Sabato 20 Luglio 2024

Borsa, Milano debole con Diasorin e Fineco, Bper e Mps in rialzo

Piazza Affari incerta nelle prime contrattazioni, con l'indice Ftse Mib in linea con gli altri listini europei. Gli investitori guardano con preoccupazione all'economia cinese e monitorano gli sviluppi in Israele. Performance contrastanti per le azioni.

Borsa: Milano fiacca con Diasorin e Fineco, bene Bper e Mps

Borsa: Milano fiacca con Diasorin e Fineco, bene Bper e Mps

Piazza Affari incerta nelle prime contrattazioni, con l'indice FTSE MIB che si muove attorno alla parità (-0,1%), in linea con gli altri listini europei. Gli investitori continuano a interrogarsi sulle mosse della Fed, dopo i dati sull'inflazione americana, mentre osservano con preoccupazione l'economia cinese, a rischio deflazione, e monitorano gli sviluppi in Israele. A Milano si segnalano cali di Diasorin (-2,2%), Fineco (-1,4%), Campari (-1,3%), Interpump (-1,2%) e Prysmian (-1,2%), mentre Mps e Bper guadagnano terreno (+3,4%), entrambe promosse da Barclays, che ha alzato il target price di Siena da 3,2 a 3,4 euro e quello di Modena da 3,8 a 4,3 euro. Tim (+0,5%) è in leggero rialzo in attesa dell'offerta di Kkr per la rete, mentre Banco Bpm (+1,7%) è tra le banche in buona forma, mentre Unicredit (-0,8%) scende. Mediobanca (-0,04%) e Generali (-0,2%), che ieri ha ceduto Tua Assicurazioni ad Allianz, sono poco mosse, in attesa che si esprima anche l'altro proxy advisor Glass Lewis.