Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,73%) con Moncler e Cucinelli

Lo spread scende a 151,8 punti, deboli Mps, Stm e Leonardo

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,73%) con Moncler e Cucinelli

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,73%) con Moncler e Cucinelli

Piazza Affari ha chiuso in rialzo l'ultima seduta della settimana, con l'indice Ftse Mib in crescita dello 0,73% a 30.379 punti, tra scambi brillanti per oltre 2,4 miliardi di euro, quasi come nella vigilia. In calo a 151,8 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in ribasso di 0,3 punti al 3,81% e quello tedesco in crescita di 0,9 punti al 2,29%. Sul podio del paniere principale sono salite Moncler (+9,64%), Ferragamo (+7,67%) e Cucinelli (+6,3%), sulla scia della corsa di Lvmh (+12,81% a Parigi) all'indomani dei conti. Brillante anche Campari (+5,46%), spinta invece dai conti di Remy Cointreau (+15,16% a Parigi). Positive Hera (+4,39%), sull'onda lunga del piano industriale diffuso due giorni fa, Amplifon (+2,65%) e Ferrari (+2,25%), in attesa dei conti che saranno diffusi giovedì prossimo. Acquisti anche su Eni (+1,3%), al 4/o rialzo consecutivo, e Tim (+1,27%). Sotto pressione Mps (-3,31%) ed Stm (-2,66%), che ha scontato insieme ai rivali i risultati e le stime di Intel (-10,92% a New York). Deboli anche Leonardo (-1,68%), Banco Bpm (-0,76%) e Bper (-0,67%), hanno tenuto invece Intesa (+0,11%), Poste (+0,44%) e Unicredit (+0,64%). Tra i titoli a minor capitalizzazione positive Tod's (+3,13%) e Geox ( +2,39%), pesanti invece De Longhi (-4,38%) e Technoprobe (-3,34%), legata al settore dei semiconduttori.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro