Venerdì 12 Luglio 2024

Borsa: l'Europa sale con le auto, si guarda a colloqui Ue-Cina

Poco mossi i titoli di Stato. L'euro sale sul dollaro

Borsa: l'Europa sale con le auto, si guarda a colloqui Ue-Cina

Borsa: l'Europa sale con le auto, si guarda a colloqui Ue-Cina

Le Borse europee proseguono la seduta in rialzo, sostenute dal comparto delle auto. Gli investitori guardano con grande attenzione ai colloqui tra l'Ue e Cina sui veicoli elettrici, primo passo degli sforzi per evitare una guerra commerciale. Sotto i riflettori, dopo l'indice Ifo tedesco, anche i prossimi dati sull'inflazione ed il voto in Francia. Sul fronte valutario l'euro sale a 1,0715 sul dollaro. L'indice d'area stoxx 600 guadagna lo 0,4%. In aumento Francoforte (+0,7%), Parigi (+0,62%), Madrid (+0,41%) e Londra (+0,35%). Oltre alle auto (+1,8%), si mette in mostra anche il settore finanziario con le banche (+0,7%) e le assicurazioni (+0,4%). Positiva l'energia (+0,2%), in linea con il prezzo del petrolio. Il Wti sale dello 0,2% a 80,90 dollari al barile e il Brent si attesta a 85,41 dollari (+0,2%). Fiacche le utility (-0,2%), con il prezzo del gas che scende dello 0,1% a 33,9 euro al megawattora. Poco mossi i rendimenti dei titoli di Stato. Lo spread tra Btp e Bund prosegue a 150 punti, con il tasso del decennale italiano al 3,9% e quello tedesco al 2,4%. Scendono di 3 punti base i rendimenti della Francia (3,17%) e della Spagna (3,25%). In vista delle future mosse della Fed sono in calo le criptovalute. Il Bitcoin scende a 62.803 dollari, in flessione dell'1,4%. In calo anche l'oro che si attesta a 2.330 dollari l'oncia, con una flessione dell'1,4 per cento.