Mercoledì 24 Luglio 2024

Borsa: l'Europa resta positiva dopo Wall Street, Milano +1,15%

Lo spread è a 192 punti. Il gas prosegue su quota 50 euro

Le Borse europee confermano l'andamento positivo, pur con l'avvio debole di Wall Street che attende domani la Fed. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, sale di mezzo punto con l'immobiliare e i titoli tecnologici in spolvero. Milano resta la Piazza migliore con il Ftse Mib che guadagna l'1,15% a 27.652 punti. A dare lo slancio gli acquisti su Amplifon (+4,96%) e sui bancari con Bper (+4,16%) in testa, seguita da Mps (+2,65) e Banco Bpm (+2,56%). Tutte chiamate la prossima settimana alla prova delle trimestrali. Sotto vendita invece l'energia con Saipem (-0,7%), Eni (-0,38%), Erg (-0,34%). Tra gli altri listini, Londra si è appiattita, Francoforte guadagna lo 0,37% e Parigi lo 0,8%. Lo spread tra Btp e Bund si muove nell'area dei 192 punti con il rendimento del decennale italiano che scende di 3 punti base al 4,69%. Per le commodity, il petrolio è poco mosso con il wti a 82 dollari e il brent 87 dollari al barile. Il gas resta sui 50 euro al megawattora e cede il 5,4%. Quanto ai cambi l'euro si indebolisce sul dollaro con cui scambia a 1,0604.