Mercoledì 12 Giugno 2024

Borsa: l'Europa conferma il calo con l'avvio di Wall Street

Lo spread piatto a 130 punti. Il gas scende sotto i 34 euro

Borsa: l'Europa conferma il calo con l'avvio di Wall Street

Borsa: l'Europa conferma il calo con l'avvio di Wall Street

Le Borse europee, con l'avvio di Wall Street, confermano i cali diffusi nell'ultima seduta della settimana. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, cede mezzo punto con le vendite su tech, salute e finanziari. Ad incidere sui listini ancora i timori sui tassi con i falchi della Fed, di fronte ad un'inflazione che cala più lentamente del previsto, pronti a a nuovi rialzi, se necessario. A questo si sommano le tensioni in Medio Oriente. Milano lascia sul terreno lo 0,36% (Ftse Mib a 34.336 punti) con Mps che perde l'1,6% e Pop. Sondrio l'1,39%. Tra i titoli sott la lente da registrare il calo di Tim (-1,3%). Sul fronte opposto salgono Iveco (+2,8%), Unipol (+1,8%) e Moncler (+1,4%). Lo spread tra Btp e Bund è piatto a 130 punti con il rendimento del decennale italiano che sale, invece, di 2 punti base al 3,9%. Tra le altre Piazze, Francoforte cede lo 0,42%, Parigi lo 0,28% e Londra lo 0,37 per cento. Quanto alle commodity sale il petrolio (wti +0,6% a 77,3 dollari, brent +0,4% a 81 dollari al barile) mentre il gas, reduce da una serie di seduta in rally, prosegue la flessione con il prezzo che scende sotto quota 34 euro (-3,68%, a 33,93 euro). Infine per i cambi, l'euro sale sul dollaro con cui scambia a 1,0847.