Borsa Hong Kong chiude a -2,32% con liquidazione Evergrande

Investitori pesano impatto sui settori immobiliare e finanziario

Borsa Hong Kong chiude a -2,32% con liquidazione Evergrande
Borsa Hong Kong chiude a -2,32% con liquidazione Evergrande

La Borsa di Hong Kong cede terreno all'indomani della liquidazione di Evergrande: l'indice Hang Seng, con gli investitori attenti agli impatti della decisione sul settore immobiliare e sul comparto finanziario, cede il 2,32% e scivola a 15.703,45 punti. Le Borse cinesi bruciano tutti i guadagni della scorsa settimana e chiudono ai minimi intraday all'indomani della liquidazione disposta dall'Alta corte di Hong Kong ai danni di Evergrande, sull'incapacità del gruppo immobiliare di Shenzhen di concordare una ristrutturazione dei suoi 330 miliardi di dollari di debito: l'indice Composite di Shanghai cede l'1,83%, a 2.830,53 punti, mentre quello di Shenzhen perde il 2,70%, a quota 1.593,12. I listini scontano i timori di effetto domino del crack Evergrande su altri operatori immobiliari e, soprattutto, di un contagio al settore finanziario e al nebuloso comparto delle 'banche ombra'.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro