Giovedì 18 Luglio 2024

Asia in ribasso, attesa per la Fed, Tokyo chiusa

Le principali borse di Asia e Pacifico registrano un segno meno, con Taiwan in calo dell'1,32%, Seul dello 0,96% e Sidney dello 0,67%. Dollaro in calo, rialzo per il greggio, gas naturale in ribasso e oro in aumento. Sulla piazza di Hong Kong sotto pressione i titoli Semiconductor Manufacturing e China Resources.

Asia in ribasso, attesa per la Fed, Tokyo chiusa

Asia in ribasso, attesa per la Fed, Tokyo chiusa

Principali borse asiatiche e del Pacifico in calo oggi, con Tokyo chiusa per la festività in onore degli anziani. Nel primo giorno della settimana in cui la Fed deciderà sui tassi (mercoledì 20), seguita dalla Bank of England e dalla Banca Centrale Giapponese, Taiwan ha perso l'1,32%, Seul lo 0,96% e Sidney lo 0,67%. Ancora aperte Hong Kong (-0,93%), Shanghai (+0,23%), Mumbai (-0,1%) e Singapore -0,35%). Negativi i future sull'Europa, in rialzo invece quelli sui listini Usa in assenza di dati macroeconomici rilevanti ad eccezione del rapporto mensile della Banca centrale Tedesca. Il dollaro è sceso a 0,93 euro, 147,56 yen e 0,8 sterline, mentre il rublo è rimasto stabile a 96,71 sul biglietto verde. Il greggio è salito dell'0,84% a 91,53 dollari al barile, mentre il gas naturale è sceso del 5,18% a 34,6 euro al MWh. Rialzo anche per l'oro (+0,61% a 1.928,93 dollari l'oncia) e l'acciaio (+0,58% a 3.839 dollari la tonnellata). Sulla piazza di Hong Kong sotto pressione il produttore di microchip Semiconductor Manufacturing (-3,92%) e gli sviluppatori immobiliari China Resources (-3,45%) e China Overseas Land (-3,39%). In rialzo invece il costruttore di auto Geely (+1,97%).