Martedì 23 Luglio 2024

Asia, calo in Borsa tra rischi economia e rialzo tassi

Le Borse asiatiche chiudono in calo, con gli investitori che attendono le decisioni delle banche centrali sui tassi d'interesse. Il petrolio vola, con il Brent a 95 dollari al barile. Inflazione dell'Eurozona e dati macroeconomici dagli USA.

Asia, calo in Borsa tra rischi economia e rialzo tassi

Asia, calo in Borsa tra rischi economia e rialzo tassi

Le Borse asiatiche hanno chiuso la seduta in territorio negativo. Gli investitori sono concentrati sulle decisioni delle banche centrali sui tassi d'interesse, mentre aumentano i rischi di una recessione globale. Domani è prevista la decisione della Fed, seguita da quella della Banca d'Inghilterra giovedì e da quella del Giappone venerdì. In questo contesto, il petrolio è in rialzo, con il Brent che ha raggiunto i 95 dollari al barile, per la prima volta da novembre. Tokyo ha chiuso in calo dello 0,87%. Sul mercato dei cambi, lo yen è debole rispetto al dollaro, a 147,80, e rispetto all'euro, a 157,80. A contrattazioni ancora in corso, sono in calo anche Shanghai (-0,1%), Shenzhen (-0,9%), Seul (-0,6%) e Mumbai (-0,4%). Hong Kong è rimasta piatta (+0,04%). Sul fronte macroeconomico, sono attese l'inflazione dell'Eurozona e le nuove stime dell'Ocse. Dagli Stati Uniti, sono previsti i permessi di costruzione, l'apertura di nuovi cantieri e le scorte settimanali di petrolio (API).