Martedì 23 Luglio 2024

Amazon, entro il 2024 posti fissi in Italia a quota 19mila

In un anno 1.000 in più

Amazon, entro il 2024 posti fissi in Italia a quota 19mila

Amazon, entro il 2024 posti fissi in Italia a quota 19mila

Amazon annuncia che, entro la fine del 2024, in Italia conterà circa 19.000 dipendenti a tempo indeterminato, circa mille in più rispetto a quanto annunciato lo scorso anno, distribuiti nei 60 siti in tutta Italia. "Siamo entusiasti di annunciare il rafforzamento della nostra presenza in Italia e soprattutto di poter ulteriormente contribuire in modo concreto alla crescita del Paese" - spiega Mariangela Marseglia, Vp country manager di Amazon.it e Amazon.es - "Questi circa 19.000 posti di lavoro a tempo indeterminato sono fondamentali per continuare ad innovare per conto dei nostri clienti e del Paese. "In Italia Amazon conta circa 400 tipologie di lavoro differenti - afferma Lorenzo Barbo, amministratore delegato di Amazon Italia Logistica. "Ci impegniamo per garantire retribuzioni competitive rivedendo annualmente la retribuzione lorda dei dipendenti della rete logistica. L'incremento della retribuzione lorda iniziale dello scorso anno ha rappresentato un aumento del 21% rispetto alle retribuzioni corrisposte nel 2019 e dell'8% rispetto agli stipendi medi determinati dal quinto livello del Ccnl nazionale dei trasporti e della logistica". Amazon è in Italia da 14 anni. A marzo ha avviato le selezioni per il nuovo centro di approvvigionamento di Alessandria, unico nel suo genere in Italia, che aprirà entro la fine del 2024. L'obiettivo è quello di creare oltre 400 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall'apertura. A Jesi l'undicesimo centro di distribuzione Amazon in Italia, quinto nel Centro-Sud aprirà nel 2025 con un investimento da 180 milioni di euro.