Venerdì 19 Luglio 2024

Aero, 'dal mare l'energia rinnovabile del futuro'

Giornata mondiale del vento, spinta da eolico e solare offshore

Aero, 'dal mare l'energia rinnovabile del futuro'

Aero, 'dal mare l'energia rinnovabile del futuro'

Dal Mar Mediterraneo "arriverà l'energia rinnovabile del futuro". Lo afferma Fulvio Mamone Capria, presidente di Aero, l'associazione delle energie rinnovabili offshore, in occasione della Giornata mondiale del vento che si celebra ogni anno il 15 giugno. "Grazie ai progetti di eolico offshore e di solare galleggiante - spiega - concorreremo a fare dell'Italia un paese che persegue con decisione gli obiettivi climatici europei" e sarà l'occasione per "una vera e propria trasformazione industriale del Paese". Il presidente di Aero si dice certo che l'eolico offshore "sarà una parte del motore di crescita sostenibile del nostro Paese e che la politica saprà cogliere questa opportunità con una profonda riflessione". "Le ambizioni europee di produzione di energia eolica offshore puntano ad obiettivi straordinari: 340 Gw al 2050 - rileva Mamone Capria - L'Italia, per la sua posizione strategica nel Mediterraneo, deve proporsi come modello per un hub internazionale di produzione di tecnologie innovative, come quella dei grandi galleggianti che sosterranno gli aerogeneratori di potenze superiori, e potrà con i suoi progetti offrire una produzione di rinnovabili offshore già di 8 Gw al 2030. Il raggiungimento di questo obiettivo si otterrà solo se nascerà un vero e concreto coordinamento tra tutti i soggetti coinvolti nei procedimenti autorizzativi e se la filiera portuale, siderurgica, tecnico ingegneristica verrà rapidamente consolidata per dare supporto ai progetti portati avanti da imprese che hanno già dimostrato la loro serietà e concretezza con ingenti investimenti", conclude.