L’azienda Lego fu fondata nel 1932 Il nome deriva dalle parole ’. leg godt che in danese significano «gioca bene»
L’azienda Lego fu fondata nel 1932 Il nome deriva dalle parole ’. leg godt che in danese significano «gioca bene»
I mattoncini più famosi del mondo registrano vendite record nel 2020, con volumi in crescita del 21%: è il migliore anno di sempre. Salgono i ricavi, su del 13% a 43,7 miliardi di corone danesi (5,88 miliardi di euro) e l’utile operativo, in progresso del 19% a 12,9 miliardi corone (1,73 miliardi di euro). Analogo il rialzo del...

I mattoncini più famosi del mondo registrano vendite record nel 2020, con volumi in crescita del 21%: è il migliore anno di sempre. Salgono i ricavi, su del 13% a 43,7 miliardi di corone danesi (5,88 miliardi di euro) e l’utile operativo, in progresso del 19% a 12,9 miliardi corone (1,73 miliardi di euro). Analogo il rialzo del risultato netto, che ha raggiunto quota 9,9 miliardi di corone (1,33 miliardi).

Risultati, per Lego, che sembrano confermare come i mattoncini siano stati una sorta di consolazione per i più piccoli, ma anche per gli adulti, costretti a rimanere in casa durante i vari confinamenti disposti ovunque nel mondo. Prevedibile il commento dell’amministratore delegato Niels B. Christiansen. "Siamo molto soddisfatti di questi risultati che mostrano la rilevanza senza tempo del mattoncino

Lego e dell’apprendimento attraverso il gioco". E ha aggiunto: "La performance è una testimonianza della passione, della creatività e della resilienza dei nostri dipendenti", che "nonostante la pandemia, hanno lavorato instancabilmente per continuare a far giocare il mondo".

Nell’anno della pandemia e dei lockdown, il gruppo ha capitalizzato gli investimenti "degli ultimi due anni su larga scala", accompagnati da "iniziative volte a sostenere la crescita a lungo termine", come ad esempio lo sviluppo online. "Nel 2020 – ha aggiunto Christiansen – abbiamo iniziato a vederne i benefici, soprattutto nell’e-commerce e nell’innovazione dei prodotti".

"Aumenteremo ancora gli investimenti il prossimo anno con un focus continuo sull’innovazione del gioco, sul nostro marchio, sulla digitalizzazione e sullo sviluppo di una rete retail multicanale", ha concluso l’ad.