Ottimi risultati per Tod’s. Il gruppo guidato dal presidente Diego Della Valle (nella foto) ha chiuso il primo semestre del 2021 con ricavi pari a 398,4 milioni di euro, in crescita del 55,1% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il Mol è stato di 65 milioni di euro, pari al 16,3% dei ricavi, mentre il risultato operativo è...

Ottimi risultati per Tod’s. Il gruppo guidato dal presidente Diego Della Valle (nella foto) ha chiuso il primo semestre del 2021 con ricavi pari a 398,4 milioni di euro, in crescita del 55,1% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il Mol è stato di 65 milioni di euro, pari al 16,3% dei ricavi, mentre il risultato operativo è negativo per 2,7 milioni, in miglioramento rispetto alla perdita operativa di 94,1 milioni del primo semestre 2020. Il risultato netto passa da -80,6 a -20,7 milioni, mentre l’indebitamento finanziario netto è stato di 131,7 milioni di euro.

"Il secondo trimestre dell’anno – ha commentato il presidente Della Valle – ha confermato una accelerazione della performance del gruppo, soprattutto nelle aree del mondo in cui i negozi stanno lavorando a pieno regime. Particolarmente rilevante la crescita in Cina, mentre sono ancora deboli le aree penalizzate dall’assenza dei turisti. Molto buoni i risultati di Roger Vivier e molto soddisfacenti i riscontri dei consumatori sulle collezioni del marchio Tod’s, sia per le calzature che per tutta la pelletteria; siamo inoltre molto soddisfatti del buon avvio delle collezioni autunnali attualmente nei negozi. Eccellenti i risultati del canale e-commerce, grazie anche agli importanti investimenti fatti nella divisione digital. Ritengo che l’incremento dei volumi e della qualità dei ricavi, insieme all’attento controllo dei costi di struttura, ci consentiranno di ottenere un progressivo miglioramento dei margini. Sono sempre più convinto che il posizionamento esclusivo dei nostri marchi ci permetterà di soddisfare ancora di più una clientela di giovani amanti della grande qualità e del buon gusto".