Domenica 14 Luglio 2024
EGIDIO SCALA
Economia

Technogym, trent’anni di wellness. Oggi un mega-trend globale

Una visione che ha trasformato il settore portandolo in vetta alle priorità di governi, imprese e cittadini

Technogym Trent’anni di wellness  Oggi un mega-trend globale

Technogym Trent’anni di wellness Oggi un mega-trend globale

di Egidio Scala

Nel giugno 1993 a Rimini nell’allora ’Fiera California’, progenitore dell’attuale ’Rimini Wellness’ – da oggi a domenica –, in un settore dominato dallo stereotipo americano del fitness, Nerio Alessandri ha lanciato una nuova visione: il wellness che affonda le radici nella cultura italiana e nell’adagio latino ’mens sana in corpore sano’. Il wellness rappresenta un nuovo stile di vita: esercizio fisico regolare, alimentazione sana ed equilibrata e approccio mentale positivo.

Questo nuovo modello, che coinvolge tutto il mondo che ruota intorno a una persona, ha trasformato il modo in cui le persone si avvicinano al fitness e ha avuto un impatto sulla qualità di vita di milioni di persone nel mondo. Il wellness è orientato al miglioramento della qualità della vita delle persone e i benefici fisiologici che ne derivano permettono di raggiungere un benessere psicofisico ottimale per l’attività lavorativa e sociale di tutti. E il Gruppo Technogym, di cui Alessandri è fondatore e presidente, è ben consapevole di questo nuovo approccio.

"Il wellness – afferma Alessandri – può dare vita a una nuova economia virtuosa, la ’Wellness Economy’. Un’opportunità per tutti: per i governi per abbassare la spesa sanitaria attraverso politiche che mettano al centro la prevenzione, per le imprese che investono in salute, per i collaboratori che possono trarne un concreto beneficio in termini di maggiore produttività e creatività, e soprattutto per le persone, per vivere meglio e più a lungo".

"Ma vivere fino all’età avanzata non basta – continua Alessandri –. Il nuovo paradigma sarà vivere bene e a lungo: da semplice longevità a longevità sana". Oggi il wellness è diventato un mega trend globale ed a partire dalla visione di Alessandri, Technogym a portato il wellness in tutto il mondo e contribuito a numerosi progetti sociali a livello nazionale ed internazionale. Dal ’World Economic Forum’ di Davos, dove l’azienda da anni promuove il workplace wellness, alle Olimpiadi che sono sempre più attente a creare progetti di legacy per coinvolgere l’intera popolazione nello sport e nel regolare esercizio fisico. In particolare, in Romagna, Alessandri promuove da anni l’iniziativa ’Wellness Valley’ che nel corso degli anni ha coinvolto oltre 250 stakeholder locali, amministrazioni pubbliche, la scuola, l’università, il sistema sanitario, gli operatori del fitness, le aziende e il settore turistico, con l’obiettivo di fare della Romagna il primo distretto al mondo per competenze nella qualità della vita e nel benessere delle persone. Dopo vent’anni di impegno e investimenti concreti la ’Wellness Valley’ non è più solo un’idea ma una concreta realtà con impatti tangibili sulla salute della popolazione e sullo sviluppo delle attività economiche legate al benessere ed alla qualità della vita misurate ogni anno in un report indipendente.

Che l’esercizio fisico sia fondamentale per raggiungere un benessere psicofisico duraturo è fuori di ogni dubbio. Eppure, praticare uno sport, o semplicemente ’fare movimento’, non basta. Nel suo libro ’Be Wellness. Scegli di vivere bene’, Alessandri svela tutti i segreti per creare e mantenere il giusto equilibrio tra corpo, mente e spirito. Il saggio, edito da Mondadori nel 2023, segue ’Wellness: scegli di vivere bene! La filosofia di Mr. Technogym’ del 2001, ’Wellness: storia e cultura del vivere bene’ del 2007 e ’Nati per muoverci’ del 2014 nella lista di pubblicazioni con cui il fondatore di Technogym vuole sensibilizzare il grande pubblico riguardo all’importanza del ’wellness lifestyle’ nella vita di tutti noi.

Nel libro, Nerio Alessandri svela una miriade di segreti, nella convinzione che stare bene non conviene solo alle singole persone e alla loro salute. Gli scorretti stili di vita, infatti, come sedentarietà, fumo e cattiva alimentazione rappresentano una seria minaccia per ognuno di noi ma anche per la sostenibilità economica e sociale. Quando riusciamo senza sforzo a svolgere le nostre attività preferite, quando il cibo è un sano piacere e non una quotidiana ossessione, quando l’esercizio fisico è parte integrante della nostra vita, allora possiamo dire di ’essere wellness’ e a goderne i benefici sarà la società nel suo complesso.