Si è tenuto a Milano il primo test mondiale di utilizzo di una miscela di gas naturale e idrogeno al 30% nei processi di forgiatura per la lavorazione dell’acciaio. La sperimentazione ha previsto l’utilizzo del mix idrogeno-gas per riscaldare i forni dell’impianto di Forgiatura A. Vienna del gruppo Giva ed è stata effettuata con successo. Protagoniste dell’iniziativa sono Snam, che ha sviluppato il progetto, Rina, che ha curato le prove di laboratorio, e Giva. Il potenziale del progetto in termini di sostenibilità ambientale è rilevante. I gruppi stimano che l’utilizzo permanente di una "miscela del 30% di idrogeno verde, ottenuto cioè con fonti rinnovabili porterebbe a una riduzione delle emissioni di Co2 nell’ordine delle 15.000 tonnellate annue, l’equivalente di circa 7.500 auto".