Il consiglio di amministrazione di Monrif Spa si è riunito in data 30 luglio 2021 per approvare la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2021. Il Gruppo Monrif ha chiuso il primo semestre del 2021 con ricavi consolidati per 69,4 milioni di euro contro 70,5 milioni dell’analogo periodo del 2020, con un incremento di oltre il 48% nella raccolta pubblicitaria on line, che si attesta al 15% della raccolta complessiva, mentre il margine operativo lordo è stato pari a...

Il consiglio di amministrazione di Monrif Spa si è riunito in data 30 luglio 2021 per approvare la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2021. Il Gruppo Monrif ha chiuso il primo semestre del 2021 con ricavi consolidati per 69,4 milioni di euro contro 70,5 milioni dell’analogo periodo del 2020, con un incremento di oltre il 48% nella raccolta pubblicitaria on line, che si attesta al 15% della raccolta complessiva, mentre il margine operativo lordo è stato pari a 3,7 milioni di euro. I risultati conseguiti sono in linea con il piano industriale 2021-2025 recentemente approvato e scontano il forte rallentamento nel settore alberghiero, che risente ancora degli effetti provocati dall’emergenza sanitaria per il Covid-19.

I risultati del Gruppo Monrif non includono gli interventi già approvati dal governo a sostegno del settore editoriale, per i quali si auspica che vengano predisposti i decreti attuativi a breve per potere essere usufruiti nel secondo semestre 2021. Nell’ambito delle linee strategiche di sviluppo di particolare rilievo risultano gli accordi sottoscritti dalla controllata Poligrafici Printing, società quotata all’Aim Italia, con Editoriale Libertà S.p.A. per la stampa del quotidiano Libertà ed uno con Gedi Gruppo Editoriale S.p.A. per la stampa del quotidiano la Repubblica edizione Bologna (diffusa in tutta l’Emilia-Romagna). Con tali accordi, di durata quinquennale, Poligrafici Printing rafforza ulteriormente la presenza nel centro-Italia, ove si presenta come leader grazie alla intercambiabilità degli stabilimenti di Bologna, Firenze e Loreto.

Grazie all’ampliamento del numero di articoli pubblicati quotidianamente e a una focalizzazione sulle tecniche del Seo writing sono stati raggiunti risultati significativi in termini di posizionamento delle classifiche di visibilità per i siti del gruppo che hanno registrato nel primo semestre un incremento del 22% nei visitatori unici rispetto il primo semestre 2020. Di particolare importanza risulta essere l’accordo raggiunto nel mese di aprile 2021 con Google, per la distribuzione delle notizie prodotte dalle redazioni de il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione e Quotidiano Nazionale, per offrire agli utenti l’accesso a contenuti giornalistici selezionati. Inoltre, a fine giugno, è stata rilasciata la nuova app dello sfogliatore per iPad e smartphone che consentirà di avere un’esperienza di lettura del giornale più fluida e moderna.