«Strategie difensive di trading sul Forex: l’Hedging e le correlazioni sui cambi». Dopo il primo viaggio nell’affascinante mondo del mercato Forex, Saverio Berlinzani (nella foto), cambista professionista e formatore (Saveforex.it), con questa dispensa (disponibile da oggi su www.youfinance,it) entra, è lui stesso a spiegarlo introducendo la sua guida, «nel dettaglio di qualche strategia operativa che riguarda l’utilizzo delle metodologie S e al contempo di quella parte che considero personalmente uno dei miei cavalli di battaglia, ovvero le correlazioni nel forex unite alle strategie difensive di hedging a copertura di operazioni che entrano temporaneamente in sofferenza».

Temi a prima vista molto tecnici ma che, con una spiegazione chiara ed esaustiva, devono far parte del bagaglio di un trader. E che Berlinzani ha imparato e appreso sul campo quando, da market maker, negli anni Novanta, ricorda «dovevo fornire liquidità al mercato attraverso l’inserimento di bid ask (denaro e lettera) sul mercato, passando i prezzi ai voice brokers, allora dominanti rispetto alle poche e sparute piattaforme operative che facevano capolino sul mercato interbancario, come il dealing system reuter 2002 o l’Ebs (Electronic broker system) di cui le principali banche erano partner e che rappresentavano le uniche piattaforme elettroniche allora esistenti».

Dopo aver ripercorso i ruggenti anni Novanta, quando i mercati valutari erano in perenne fibrillazione (basta ricordare la svalutazione della lira nel settembre 1992 che vide la nostra cara, vecchia valuta perdere il 7% in una notte), Berlinzani riprende l’analisi di come si formino – partendo dalle aspettative sull’andamento dei tassi di interesse, i cicli economici, i fattori geopolitici – le oscillazioni sul mercato dei cambi, il più grande e liquido al mondo.

E quindi i rapporti di correlazione che esistono tra le diverse coppie di valute (euro, dollaro, sterlina, ect.) e che variano a seconda del ciclo economico. E il percorso della dispensa prosegue analizzando lo swing trading (cavalcare le oscillazioni), gli hedging (le coperture dei rischi) e le metodologie di approccio al mercato delle valute per fare trading con strategie difensive.

Achille Perego