9 mag 2022

"Scelte vicine al pubblico, così il musical può farcela"

Il mondo del musical
"Scelte vicine al pubblico, così il musical può farcela"

NEL MONDO DEL MUSICAL la ripartenza è arrivata lo scorso dicembre con ‘Pretty Woman’, produzione ispirata al blockbuster cinematografico di Garry Marshall con Julia Roberts e Richard Gere e diretto al Teatro Nazionale di Milano, come nella versione teatrale americana, da Caroline Brouwer. "Con 85 mila spettatori in poco più di tre mesi è stato lo spettacolo più venduto lo scorso anno" spiega Matteo Forte, managing director di Stage Entertainment Italy, costola nazionale del colosso teatrale olandese. "Le 75 repliche in cartellone, infatti, fanno oltre 1.100 presenze a spettacolo. Tutto nel pieno delle emergenze pandemiche invernali e quindi con una situazione complicatissima, visto che l’impennata di contagi di fine anno ha sicuramente avuto un impatto. Le vendite sono diminuite, ma a quel punto lo spettacolo si era ripagato iniziando a generare profitti". Una scommessa vinta. "Lo spettacolo è costato 1 milione e 700 mila euro – 600 mila euro d’allestimento, 300 mila di marketing, e circa 800 mila di costi vivi – ne ha incassati quasi 4". Quali sono le condizioni del musical in Italia? "Come Stage Entertainment abbiamo iniziato a produrne nel 2008 con ‘La Bella e la Bestia’ e costi d’allestimento sei-sette volte più alti rispetto a quelli di ‘Pretty woman’. Per i primi tre anni siamo rimasti su quei livelli d’investimento con bilanci in rosso perché il mercato italiano non è in condizione di assorbire impegni finanziari molto superiori a quelli di Pretty Woman. Questo è dovuto alla difficoltà di alzare il prezzo del biglietto oltre i 40-45 euro netti". Qual è, dunque, il futuro del settore? "Non aumentare gli investimenti, ma fare scelte accorte, puntando su spettacoli che il pubblico vuole vedere. Noi commissioniamo due indagini di mercato l’anno per testare direttamente col pubblico i titoli che abbiamo a disposizione. Sono quelle a guidarci nella decisione. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?