Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 mag 2022

Rivoluzione Benefit Corp Premiare le imprese virtuose

9 mag 2022
"Rivoluzione benefit"
Rivoluzione Benefit Corp Premiare le imprese virtuose
"Rivoluzione benefit"
Rivoluzione Benefit Corp Premiare le imprese virtuose

STIAMO PER ASSISTERE ad una vera e propria "rivoluzione benefit" nel sistema imprenditoriale italiano? Sembra di sì, almeno stando ad uno studio presentato qualche giorno fa dall’ESG European Institute nell’ambito di un evento organizzato da Deloitte: ne emerge che più di un quarto delle società italiane quotate in Borsa sta valutando la possibilità di assumere lo status di società Benefit, o almeno di acquisire la certificazione B Corp. In realtà, l’Italia ha già un primato in questo ambito: è stato il primo Paese al di fuori degli Stati Uniti ad avere introdotto questo modello giuridico nel gennaio 2016. Oggi sono quasi 1000 nel nostro Paese le società Benefit, trasversalmente distribuite tra grandi, medie, piccole imprese e start up, e le evidenze della ricerca lasciano pensare che il loro numero potrà moltiplicarsi nei prossimi anni, "cambiando pelle" ad una parte rilevante delle nostre aziende. A spingere in questa direzione, la convinzione diffusa tra imprenditori e manager italiani che la forma societaria Benefit non comporti di per sé il rischio né di risultati economici meno performanti, né di politiche di dividendo meno attraenti per gli investitori, indipendentemente dalle dimensioni della società. Questo fenomeno si innesta all’interno di un trend molto forte delle imprese quotate in direzione della sostenibilità, che sta diventando un "presupposto necessario" delle prospettive di crescita in ogni ambito di business. Secondo la ricerca, ben l’80% delle quotate ha interesse ad essere e ad apparire sostenibile, certificando gli impegni in ambito ESG e dandone visibilità. Ma tornando al modello societario Benefit, una serie di elementi frenano ancor oggi una sua diffusione più ampia: in particolare (tra gli altri) spicca l’assenza di benefici o agevolazioni fiscali che premino le imprese virtuose, nonostante l’aumento di costi determinato dalla scelta di questo innovativo status. La mancanza di una scelta di campo del Fisco ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?