1 nov 2021

POSTE ITALIANE INVESTE NELLE ESG

POSTE ITALIANE ha adottato il Piano Strategico ESG, integrato nel Piano Industriale, che contribuisce al conseguimento degli obiettivi nazionali e sovranazionali di sviluppo responsabile. Nella convinzione che il settore finanziario può aiutare a proteggere la società, promuovere l’innovazione e sostenere la crescita economica, la Finanza Sostenibile rappresenta un pilastro fondamentale di questa strategia. Il Gruppo crede fermamente che, attraverso l’attuazione di efficaci processi di investimento responsabili, i settori del risparmio gestito e quello assicurativo possono aiutare a proteggere la società, promuovere l’innovazione e sostenere la crescita economica. Poste Italiane ritiene necessario l’inclusione di tali tematiche nei processi di investimento per perseguire performance sostenibili nel lungo periodo, ridurre il rischio dei portafogli e agire con trasparenza e integrità. Le politiche di investimento responsabile adottate da BancoPosta Fondi SGR e Poste Vita prevedono il principio della valutazione degli investimenti, analizzando il profilo ambientale, sociale e di governance dei vari emittenti di asset presenti in portafoglio e dei gestori collegati. In questo modo il Gruppo si propone di gestire in maniera sostenibile ed efficace i propri investimenti. Nel 2019 BancoPosta Fondi SGR e Poste Vita SGR hanno aderito Principles for Responsible Investments (PRI), promossi dalle Nazioni Unite, che hanno l’obiettivo di sensibilizzare gli operatori economici ad incorporare tematiche ambientali, sociali e di governance all’interno dei propri investimenti. Aderendo ai sei principi del PRI, il Gruppo si è impegnato formalmente ad integrare le tematiche ESG all’interno delle proprie politiche, nell’analisi e nei processi decisionali riguardanti gli investimenti. L’obiettivo è portare l’integrazione di criteri ESG nel 50% dei prodotti offerti da BancoPosta Fondi SGR entro il 2022. Inoltre, entro il 2024 tutti i prodotti di investimento di Poste Vita avranno una componente ESG. Tra questi il primo è stato il Fondo DEO, gestito da UBS, che ha ottenuto cinque stelle, la massima valutazione, da parte ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?