7 feb 2022

LOCOMOTIVE A BATTERIA PER UNION PACIFIC

INVESTIMENTI PER 100 MILIONI Acquisti e infrastrutture supereranno i 100 milioni di dollari
INVESTIMENTI PER 100 MILIONI Acquisti e infrastrutture supereranno i 100 milioni di dollari
INVESTIMENTI PER 100 MILIONI Acquisti e infrastrutture supereranno i 100 milioni di dollari

LA RIVOLUZIONE della mobilità elettrica e sostenibile si fa strada e non riguarda solo automobili e biciclette, ma anche i grandi mezzi di trasporto, dalle navi ai treni. E si porta dietro il grande tema delle batterie e delle ricariche dei mezzi di trasporto. Un investimento importante, da questo punto di vista, è stato annunciato da un colosso del trasporto su rotaia degli Stai Uniti. Oltreoceano, infatti, secondo uno studio pubblicato su nature Energy da un team di ricercatori, la maggior parte dei treni merci negli Stati Uniti funziona con carburante diesel ed emette circa lo 0,6% delle emissioni totali di carbonio. Il passaggio all’alimentazione a batteria potrebbe prevenire queste emissioni. La Union Pacific Railroad, una delle più grandi compagnie ferroviarie attive oltreoceano, ha annunciato l’intenzione di acquistare locomotive elettriche a batteria. Si prevede che gli acquisti combinati e gli aggiornamenti dell’infrastruttura supereranno i 100 milioni di dollari, rappresentando il piu’ grande investimento nella tecnologia a batteria da parte di una ferrovia di Classe I degli Stati Uniti. Le locomotive saranno acquisite da Progress Rail, una società di Caterpillar – il colosso delle macchine per il movimento da terra che da tempo sta allargando il perimetro del proprio business in direzione della mobilità elettrica – e Wabtec Corporation, società che lo scorso maggio ha presentato il primo modello di locomotiva a batteria negli Stati Uniti (nella foto). "Ci impegniamo in azioni che riducano l’impronta ambientale di Union Pacific mentre lavoriamo verso il nostro obiettivo finale di raggiungere emissioni nette zero entro il 2050", ha affermato Lance Fritz, presidente e Ceo di Union Pacific. "Questi investimenti contribuiranno a sviluppare ulteriormente questa importante tecnologia e a fornire vantaggi a livello di settore", ha aggiunto. Union Pacific prevede che le prime unità arriveranno in loco alla fine del 2023 con la consegna completa entro la fine ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?