28 feb 2022

I relitti dei barconi? Operazione recupero

featured image
Marcello Minenna

CHE FINE FANNO I BARCONIi, a volte vere e proprie navi, utilizzate dai migranti per raggiungere l’Italia? Si trasformano in relitti, numerosi e ingombranti, che deturpano alcune tra le più belle coste italiane e che a causa delle difficoltà tecniche e giuridiche delle attività di recupero possono rimanere ferme molto a lungo nei luoghi in cui sono state abbandonate. Ma nei giorni scorsi è stata portata a compimento dall’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli un’imponente e innovativa operazione di recupero. In una settimana di intensa attività, dal 19 al 25 febbraio, sono state rimosse dall’isola di Lampedusa oltre 500 imbarcazioni impiegate nell’immigrazione clandestina e giunte sull’isola nel corso del 2021. L’operazione, che è costata 3 milioni di euro e ha consentito di bonificare oltre 2.500 litri di liquidi, è stata resa ancora più complessa dall’enorme peso e dalle dimensioni delle imbarcazioni da recuperare e da smaltire. Tra queste 5 unità di oltre 100 tonnellate l’una, con stazze proibitive per le capacità delle infrastrutture locali. Per questo motivo l’Agenzia è dovuta ricorrere all’impiego di un pontone galleggiante di circa 2000 metri quadri, attrezzato con una gru di 200 tonnellate, supportato da tre mezzi navali e da due camion per trasporto su gomma. Il compito di rimuovere e smaltire le imbarcazioni usate dai migranti, affondate entro le 12 miglia marittime o comunque abbandonate sulle coste e sulle spiagge d’Italia, rientra tra le funzioni di ADM. Ma questa missione, che in precedenza sembrava essere rimasta solo sulla carta, si è tradotta in attività operativa solo con l’arrivo al vertice dell’Agenzia dell’economista Marcello Minenna (nella foto sotto): negli ultimi 2 anni sono stati recuperate dalle coste italiane e smaltite ben 2000 imbarcazioni. Rendendo più sostenibile, almeno per l’ambiente, l’impatto delle migrazioni clandestine. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?