di Vittorio Bellagamba

Snam è uno dei principali operatori di infrastrutture energetiche al mondo, nonché una delle maggiori aziende quotate italiane per capitalizzazione. Prima in Europa per estensione della rete di trasporto, pari a oltre 40mila km incluse le attività internazionali e capacità di stoccaggio di gas naturale, è anche uno dei principali operatori nella rigassificazione ed è attiva, tramite partecipate, anche in Albania, Austria, Cina, Francia, Grecia e Regno Unito.

Nelle scorse settimane, ha sottoscritto gli accordi per acquisire, in consorzio con cinque fondi internazionali, il 49% delle reti gas degli Emirati Arabi Uniti. Nel corso degli ultimi anni Snam, che conta oltre tremila dipendenti, ha intensificato il proprio impegno per l’attrazione e la valorizzazione delle persone. Secondo la classifica ‘Top Employer’ stilata da Forbes e Statista, è risultata nel 2019 la seconda migliore azienda in Italia in cui lavorare (110ma a livello mondiale).

Nel corso dell’emergenza Covid-19, la società ha rafforzato lo smart working, già avviato da due anni, estendendolo a due terzi della popolazione aziendale. Dall’inizio della emergenza Covid-19 Snam ha assunto più di 50 persone completamente da remoto, digitalizzando per necessità il processo di selezione, e continuerà anche in futuro a ricercare talenti per supportare il proprio processo di sviluppo e innovazione.

"Il settore energetico – dichiara Paola Boromei (nella foto in basso), Executive Vice President HR & Organization di Snam – sta vivendo una profonda trasformazione e Snam vuole cogliere le opportunità della transizione in atto investendo sull’innovazione e su nuove attività di business. Questo richiede da un lato la ricerca di nuove figure professionali e dall’altro lo sviluppo e l’aggiornamento costante delle competenze. A tal fine puntiamo molto sulla creazione di sinergie tra il mondo dell’impresa e quello dell’istruzione, dell’università e della ricerca e assicuriamo la formazione continua delle nostre persone con lo Snam Institute".

Sono ancora diverse le posizioni aperte per le quali gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae. Infatti, in linea con gli obiettivi del piano strategico, Snam è attualmente alla ricerca di vari profili, dalla business unit dedicata alla transizione energetica alla Corporate Strategy, dall’area Digital Transformation & Technology all’ambito delle risorse umane, a supporto delle proprie strategie di innovazione e sviluppo. Nell’unità dedicata alla transizione energetica, la società è alla ricerca di un business controller che si occupi di fornire supporto allo sviluppo della nuova unit in ottica di miglioramento continuo delle performance. Nell’ambito della direzione Corporate Strategy, la società sta cercando un analista a supporto della definizione e analisi degli scenari di business e della modellizzazione di scenari di decarbonizzazione della rete attraverso i gas rinnovabili.

In ambito pianificazione e controllo, Snam ha creato tre posizioni di Strategic Planning Analyst, Controller Specialist e Investments Data Analyst, risorse che contribuiranno all’elaborazione e allo studio di business case attraverso analisi statistiche ed economiche degli investimenti. All’interno dell’area commerciale, la società è alla ricerca di un addetto trading e mercati gas, che si occupi tra le altre cose dell’elaborazione di analisi a supporto dell’attività di bilanciamento gas. Nell’area Digital Transformation & Technology, la società sta cercando un Digital Channels Junior Project Manager per supportare il processo di trasformazione digitale della società. In ambito risorse umane e organizzazione, Snam è alla ricerca di un addetto organizzazione che fornisca un supporto al coordinamento di progetti strategici trasversali alla struttura aziendale e allo sviluppo del piano strategico delle risorse umane del gruppo. Snam sta inoltre cercando un Ceo Office Consultant che supporterà i progetti di business dedicandosi in particolare alla valutazione di opportunità di diversificazione del business di Snam.

Rispetto ai trend futuri, potrebbero aprirsi nuove opportunità legate ai nuovi business, nell’area Global Solutions che fornisce attività di consulenza ai mercati energetici globali e in ambito pianificazione, amministrazione, finanza e controllo in tutte le aree aziendali.