"Occorre coordinare ed estendere i bonus per l’efficienza energetica e rendere strutturali la cessione del credito e lo sconto in fattura. Questo l’intento del Governo che accogliamo con piena soddisfazione". A dichiararlo il presidente di Assopetroli Assoenergia (Confcommercio) Andrea Rossetti, che così commenta la risposta del sottosegretario Vannia Gava in commissione Attività produttive della Camera. Auspicando una completa stabilizzazione dei meccanismi incentivanti finora attivi, l’Associazione ritiene che per dare massima incisività alle detrazioni previste per gli interventi di efficientamento energetico degli immobili siano fondamentali iniziative di semplificazione delle procedure che passano, come annunciato anche dal sottosegretario Gava, per una revisione complessiva delle attuali detrazioni fiscali attraverso un approccio integrato a tali incentivi. Assopetroli Assoenergia ritiene che i tempi siano maturi per iniziare a ragionare su un Testo Unico che raccolga tutte le politiche di incentivi attivati in materia di efficientamento energetico degli edifici con l’introduzione di un unico modello procedurale.