Riparte il MYllennium Award, sesta edizione del primo contest multidisciplinare e premio ‘generazionale’ in Italia che si rivolge ai millennials con l’obiettivo di creare un laboratorio permanente per valorizzare il talento dei giovani under 30. La call, dedicata ai nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, sarà aperta da oggi 14 gennaio 2020 fino al 10 maggio con l’obiettivo di stimolare e supportare le idee e i progetti più innovativi della generazione Y. In palio per le tantissime sezioni in gara premi in denaro e opportunità concrete nel mondo del lavoro e della formazione, con Master e stage retribuiti, produzioni musicali, cinematografiche e pubblicazioni di saggi. Non solo: è stato firmato il protocollo di intesa tra la Fondazione Barletta, da quest’anno sostenitrice del premio, e il presidente del Coni, Giovanni Malagò, per la categoria MySport e gli atleti di livello nazionale under 30 protagonisti di progetti di dual career, volti a valorizzare in modo nuovo e innovativo skill e attitudini dei campioni sportivi.

"Ci presentiamo ai nastri di partenza per il sesto anno consecutivo con diverse novità – commenta Paolo Barletta, presidente e ideatore del MYllennium Award – Come consuetudine, abbiamo aggiunto una categoria di premiati, quest’anno destinata a progetti di imprenditoria che abbiano un impatto sociale alto e misurabile sulla comunità, e abbiamo creato nuovi premi e opportunità internazionali, all’interno delle diverse categorie. Il MYllennium Award è diventato nel tempo un vero e proprio laboratorio permanente in grado di dare ai ragazzi l’opportunità di costruirsi un futuro".

Il MYllennium Award vanta la medaglia di bronzo del Senato, onorificenza conferita a iniziative che si distinguono per spirito sociale, educativo e di alta rappresentatività. A valutare i progetti di ogni categoria sarà un Comitato tecnico-scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo e delle istituzioni.