Dodici euro in più al mese per colf e badanti regolari. I sindacati del lavoro domestico (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs e Federcolf) e le associazioni datoriali Fidaldo e Domina hanno firmato l’accordo per il rinnovo del contratto del settore, che riguarda 860mila lavoratori regolari (su circa 2 milioni stimati, sommerso compreso). L’intesa prevede un aumento mensile di 12 euro per il livello medio dal 1° gennaio 2021 e un sistema di indennità dal 1° ottobre 2020 – da 100 a quasi 116 euro – erogate in aggiunta alla paga minima a chi assiste bambini fino al sesto anno di età o più di una persona non autosufficiente alla volta.