Andrea Riffeser Monti, presidente della Fieg (Ansa)

Bologna, 31 luglio 2018 - La Fieg replica alle ultime dichiarazioni di Davide Casaleggio, che, in occasione della quarta tappa di Rousseau City Lab promosso dal M5s, aveva detto di leggere le fake news sui giornali di carta. "Quando afferma che le fake news le legge sui giornali, commette una grossa scorrettezza verso i giornalisti e verso i 2,7 milioni di italiani che ogni giorno si recano in un punto vendita per acquistare un quotidiano - dice infatti il presidente, l'editore Andrea Riffeser Monti -. Forse non sa che circa 17 milioni di cittadini leggono tutti i giorni un quotidiano nei bar, nei locali pubblici o in famiglia (fonte Audipress 2018/I). Mentre 7 milioni di persone decidono di acquistare ogni settimana un periodico, mercato che vanta circa 14 milioni di lettori".

"Non dobbiamo dimenticare - aggiunge Riffeser - che è proprio grazie al lavoro di editori e giornalisti che quotidianamente viene offerta ai lettori la garanzia di una informazione verificata e verificabile, sia sulla carta sia on line, mentre non è sempre possibile risalire alle fonti delle notizie on line dei portali che non sono riconducibili al lavoro dei giornalisti e dei loro editori".