Stmicroelectronics batte tutte le aspettative, con un 2020 che ha visto i ricavi preliminari a 8,33 miliardi di euro (+6,9% rispetto al 2019), nonostante le difficoltà provocate dal Coronavirus. I risultati finanziari del gruppo di seminconduttori guidato dal ceo Jean-Marc Chery (foto) sono stati accolti con entusiasmo a Piazza Affari, con il titolo che ha chiuso in rialzo dell’1,9%.

Stm, l’azienda che fornisce i propri chip a marchi come Apple, ha affrontato il 2020 con risultati in altalena. Ma l’ultimo trimestre dell’anno ha dato una vera e propria spinta ai conti della società, con risultati al di sopra delle stime