Aspi accelera sulle stazioni di ricarica elettrica lungo le autostrade italiane. Dopo le stazioni inaugurate nelle aree di servizio Secchia Ovest, vicino Modena, e Flaminia Est, a nord di Roma, la tabella di marcia del piano di installazione prevede nuove stazioni fino a 100 aree di servizio della rete Aspi entro il 2023, con una distanza media tra un’area di ricarica e l’altra di circa 50 km, in linea con gli standard europei. Il tempo medio di ricarica è di 12-15 minuti. Questa operazione prevede un investimento pari a oltre 50 milioni di euro in due anni. È il piano di installazione delle aree di ricarica ultra fast per veicoli elettrici sulla rete autostradale illustrato dall’ad di Free To X (gruppo Aspi) al Meeting di Rimini nell’ambito del dibattito "La transizione Ecologica e Vettori Energetici".