Reddito di cittadinanza, foto generica (Ansa)
Reddito di cittadinanza, foto generica (Ansa)

Roma, 5 novembre 2019 - Reddito di cittadinanza, l'Inps rende noti i dati. Al 31 ottobre 2019 sono state accolte 900.283 domande, mentre hanno ricevuto l'ok altre 120.327 domande di pensione di cittadinanza. Il totale supera il milione: per la precisione i sussidi riguardano 1.020.610 nuclei familiari. 

image
In tutto, continua l'Inps, erano state presentate 1.555.588 domande. Quanto alla 'geografia' del reddito di cittadinanza, in testa si piazza la Campania con 177.194 domande di Reddito e 17.731 di Pensione accolte (in totale 194.925 su 270.901 presentate) e la Sicilia con 158.675 domande di Reddito e 17.997 di Pensione accolte (in totale 176.672 su 239.936 presentate). 

Tridico: risparmiato un miliardo

"Per il 2019 per il reddito di cittadinanza sono 4,8 i miliardi che spenderemo rispetto alla spesa prevista per il 2019 di 5,9 miliardi. Quindi c'è 1 miliardo di risparmio. Questo dato era stato già previsto e adesso è reale", dice il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, riportando ai giornalisti i dati presentati questa mattina alla Commissione Ue, Bce e Mef, a margine del rendiconto sociale Inps 2018 a Roma.
E gli chiede se i rilievi dello Svimez al reddito di cittadinanza, in sostanza, sentenzino il fallimento della riforma replica: "Assolutamente no. E non mi sembra che lo Svimez dica questo. L'obiettivo del reddito di cittadinanza è contrastare la povertà e ridurre il coefficiente di diseguaglianza e questi sono stati centrati. La misura punta anche all'inclusione sociale e nel mercato del lavoro".

Reddito di cittadinanza, Svimez: "Impatto sul lavoro nullo"