"Le necessarie forme di semplificazioni delle attività contrattuali della Pubblica amministrazione devono velocizzare e snellire le procedure di affidamento e realizzazione delle opere pubbliche ma non devono abbassare il livello di trasparenza e di conoscibilità dei cittadini sull’attività della Pubblica amministrazione". Lo ha dichiarato il presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti. "La Fieg con le testate cartacee e online dei suoi associati - raggiunge 12,6 milioni di cittadini con i quotidiani ogni giorno, 20,1 milioni di cittadini con i periodici e 38,1 milioni di utenti unici nel giorno medio con i siti di informazione. Occorre perciò conservare gli attuali obblighi di pubblicazione sulla stampa quotidiana degli avvisi di aggiudicazione dei contratti pubblici".