Unicredit potrebbe cedere 14 miliardi di crediti deteriorati ad Amco nell’ambito dell’integrazione con Mps. Lo afferma l’agenzia Reuters citando fonti vicine al dossier, che Unicredit (in foto il ceo Jean Pierre Mustier) non intende commentare. Brillante la reazione della Borsa, dove il titolo sale del 6,5% a 89 euro.

La cifra indicata non è indifferente per l’istituto di Piazza Gae Aulenti, che allo scorso 30 settembre riportava crediti deteriorati per 22,7 miliardi, di cui circa 6 considerati non-core, con l’obiettivo di azzeramento entro l’anno.