Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 feb 2022

Prezzi benzina, il servito vola a 2 euro al litro

Salgono i prezzi dei carburanti al distributore dopo i decisi rialzi delle compagnie petrolifere ieri

9 feb 2022
featured image
Il prezzo della benzina a quota 2 euro (Ansa)
featured image
Il prezzo della benzina a quota 2 euro (Ansa)

Roma, 9 febbraio 2022 - La benzina non si ferma e tocca i 2 euro al litro, nella modalità servito. E' una diretta conseguenza dei decisi rialzi di ieri delle compagnie petrolifere, che oggi ricadono sui prezzi al distributore. 

Così il prezzo medio della benzina dei principali marchi è arrivata ai due euro/litro (1,958 euro/litro contro i 1,955 di ieri. Con prezzi medi praticati tra 1,897 e 2,042 euro/litro, no logo 1,851). E il diesel a 1,830 euro, entrambi in in modalità servito. Mentre nel self service la benzina il prezzo è 1,824 euro/litro (+5 millesimi, compagnie 1,833, pompe bianche 1,801), diesel a 1,700 euro/litro (+5, compagnie 1,706, pompe bianche 1,684).

Approfondisci:

Caro energia pesa anche sul pane: +35,8 euro all'anno. Prezzo della pasta su del 10%

Resta invariato il prezzo medio del Gpl servito, a 0,818 euro/litro (compagnie 0,825, pompe bianche 0,810). Scende di poco il metano servito a 1,774 euro/kg (-3, compagnie 1,815, pompe bianche 1,744). Forte calo per il Gnl (Gas naturale liquefatto) 2,246 euro/kg (-21, compagnie 2,243 euro/kg, pompe bianche 2,249 euro/kg). 

Il censimento dei prezzi praticati è effettuato dall'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborato dalla Staffetta.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?