Una holding di partecipazioni che, attraverso le sue controllate, è presente nel mercato dell’energia da fonti rinnovabili: Plt energia è nata quasi vent’anni fa, a Cesena, con l’obiettivo di crescere "in armonia con l’ambiente". La missione può dirsi compiuta, se si considera che i continui investimenti nel settore delle rinnovabili si sono concretizzati in 35 parchi eolici per una capacità installata totale di 211 megawatt – Plt è il settimo operatore eolico italiano – e una produzione stimata nel 2020 in 430 gigawattora di energia pulita.

Il punto di forza? "La capacità di gestire in completa autonomia tutte le fasi – rispondono dalla società cesenate –, dallo studio di fattibilità all’installazione e gestione degli impianti fino alla vendita di energia ai clienti finali" la precisazione dell’azienda romagnola. Quest’ultimo ambito è presidiato da una società del gruppo, Plt Puregreen, che si propone anche a clienti domestici e business come fornitore di luce e gas con offerte che prevedono la fornitura di energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili. In tal senso la novità è Piuma, proposta riservata ai clienti del mercato libero.

"L’offerta – fa sapere Plt Puregreen – consiste nella fornitura di energia green con un importo fisso mensile tutto compreso che corrisponde alla fascia di consumo assegnata a partire dal dato dell’anno precedente. I conguagli sono a favore del cliente e sono eliminati gli aumenti a sorpresa, ognuno potrà pianificare la propria spesa mensile". L’idea è quella di ‘alleggerire’ il cliente. "L’obiettivo è di eliminare tutte le possibili complicazioni e garantire alle persone un’offerta facile da gestire e che in ogni suo aspetto risolva le problematiche e i sentimenti negativi relativi al cambio di fornitore".

La richiesta di attivazione avviene attraverso canali digitali "e in pochi minuti: tutto quello che il cliente deve fare è caricare l’ultima bolletta disponibile. Anche il flusso di sottoscrizione è stato pensato per risolvere il mancato senso di autoefficacia che spesso condiziona le persone nell’acquisto di prodotti o servizi sul digitale. Chi aderisce alla proposta sarà supportato e informato in ogni momento del processo fino alla contrattualizzazione". Per Stefano Marulli, amministratore delegato di Plt Energia, "Piuma è un progetto unico nel suo settore che risponde in modo concreto alle esigenze di semplicità, trasparenza e leggerezza dei clienti del mercato libero. Siamo l’unico operatore a fornire solo energia rinnovabile prodotta dagli impianti di proprietà del gruppo di appartenenza, che rappresentano anche una garanzia di solidità economica per chi si rivolge a noi. Il nostro impegno – osserva Marulli – è quello di continuare ad investire in questo modello integrato di sostenibilità con l’obiettivo di produrre sempre più energia rinnovabile a servizio delle famiglie italiane".

Sul piatto della bilancia vanno poi considerati i benefici per l’ambiente e la lotta al cambiamento climatico. Nel 2019 la produzione degli impianti di Plt Energia ha evitato l’emissione di oltre 194mila tonnellate di anidride carbonica nell’ambiente, tale da soddisfare il fabbisogno energetico di 186.796 famiglie.

Marco Principini