Giuseppe Tassi
Giuseppe Tassi

Berlina e station wagon non sono più di moda? Peugeot va controcorrente e affianca agli amatissimi Suv di alta gamma la nuova 508. Una vera e propria ammiraglia che la casa del Leone ridisegna e arricchisce con un desing sportivo e grintoso, con interni premium e alta tecnologia per la sicurezza. Ma soprattutto con una gamma di motori che applica alla lettera il concetto di "Power of choice", la libertà di scelta per il cliente, che è uno dei cardini della filosofia Peugeot in questa epoca di transizione verso l’elettrico.

L’auto ha un forte tratto di personalità e riscatta l’immagine classica di una berlina o di una wagon per trasformarla in una creatura ribelle e imprevedibile, con linee da coupé per la versione classica a tre volumi e una silhouette da shooting brake per la familiare. La griglia esterna cromata e il simbolo del Leone spiccano su un’auto con linea di ci ntura alta, fari a led, anteriori e posteriori che diventano firma luminosa, riproponendo il look del concept Instinct presentato a Ginevra 2017.

Gli interni offrono un look da vera ammiraglia e una sensazione di grande comfort ma anche qui la tecnologia e le scelte sono tutte orientate al futuro: volante compatto, cockpit digitale da 12,3 pollici e un touch da 10 pollici per regolare le funzioni dell’auto. I materiali sono di prima qualità e i sedili anatomici a regolazione elettrica.

Gli ausili alla guida, aggiornatissimi, configurano una guida autonoma di livello 2 con Cruise control adattivo ma il gioiello tecnologico si chiama Night Vision: una telecamera termografica permette di rilevare la presenza di pedoni o di animali anche in piena notte o in condizioni di scarsa visibilità. Silenziosa e prfettamente insonorizzata nella sua corsa in autostrada , la 508 assicura grande comfort anche nei tratti più tormentati, grazie alle sospensoni intelligenti con ammortizzatore variabile pilotato che cambiano l’asetto a seconda del fondo stradale.

In tema di motori, il concetto di Power of Choice offre una gamma di potenze che spazia dai 130 ai 225 cv attraverso tre tipi di motorizzazioni, tutte arricchite dal cambio automatico EAT8, a otto rapporti, capace di esaltare, con la sua flessibilità, le caratteristiche di erogazione di ogni tipo di propulsore. Sulle lunghe percorrenze il più apprezato è ancora il Diesel BlueHDI da 130 cv che offre un ottimo equilibrio fra prestazioni e consumi, I motori a benzina sono invece i rinnovati Pure Tech Turbo con alto grado di efficienza. E non può mancare la versione ibrida plug-in con una potenza di sistema di 225 cv e la possibilità di percorrere fino a 54 km in sola modalità elettrica.

Gli allestimenti più apprezzati dalla clientela italiana sono Allure e GT Line. E in quest’ultima versione dalla spiccata anima sportiva, il concetto di ammiraglia si sublima con quello di un’auto nata per stupire con le sue prestazioni. Il listino parte da 31.330 euro ma la formula Free2move Lease, con canone mensile di noleggio, guadagna consensi e attenzioni.