"Nessun interesse da parte di Carlo Pesenti per quote del Sole 24 Ore". È secca e netta la dichiarazione con cui il gruppo dell’imprenditore lombardo (nella foto) smentisce categoricamente le indiscrezioni con cui Paolo Madron, ex direttore di Lettera43.it, attribuiva allo stesso Pesenti l’interesse per il quotidiano di Confindustria, tramite il Fondo Clessidra.

Secondo l’ipotesi di Madron, quella presunta di Pesenti sarebbe stata una delle due alternative in campo: l’altra sarebbe una cordata di imprenditori coordinata da Aurelio Regina. "Mentre quella di Elkann passa in secondo piano", sostiene ancora Madron.