V INCERE e convincere. Il motto del Milan berlusconiano, quello dei trionfi e del bel giuoco, ben si attaglia alla strategia di Illumia, campione sia in termini di risultati che di benessere aziendale. Lo dimostra il Welfare Champion 2019, ossia il riconoscimento ottenuto nell’ambito della quarta edizione del Rapporto Welfare Index Pmi. Il family business bolognese, infatti, si è classificato al primo posto nella categoria ‘Commercio e Servizi’. Sullo sfondo c’è l’impegno dell’azienda a rendere disponibili luoghi e prestazioni che rispondono alle esigenze del dipendente. Spazi relax come l’Illumia Garden, le sale break e la game room, ad esempio. Ma anche facilities: lavasecco a domicilio, autolavaggio, servizio consegna pacchi in sede, spesa a domicilio. Poi c’è il credito welfare erogato a scopo di rimborso per spese sanitarie, scolastiche e non solo, cui si somma il bonus di 1.000 euro per ogni figlio che nasce. Un sostegno concreto che fa il paio con una retribuzione variabile più alta del 40% rispetto alle altre aziende che operano nel settore energetico.

È QUESTO, infatti, l’esito dello studio svolto dall’Osservatorio JobPricing, specializzato in analisi e politiche retributive. Per essere chiari: tutti i dipendenti assunti, in caso di raggiungimenti dell’obiettivo di Ebit, ambiscono a un bonus che può arrivare al 17% della retribuzione annuale lorda (Ral). «Per ottenere la performance – spiega il presidente di Illumia, Marco Bernardi – c’è bisogno di far emergere il contributo unico e irripetibile di ciascuno». E ciascuno è valutato in base agli obiettivi di produttività aziendale e ai valori corporate. Quali? La conoscenza, cioè il costante miglioramento delle competenze; il coraggio, ossia la capacità di mettersi in gioco; la gratuità, che si traduce in passione; la bellezza, vale a dire l’attenzione per il dettaglio; la velocità, che si concretizza in senso delle priorità e dell’efficienza; infine la fiducia, intesa come un atteggiamento positivo nelle relazioni interne ed esterne. Perché il risultato conta, ma, affinché si ripeta nel tempo, conta anche e soprattutto come lo si ottiene.

Antonio Del Prete