Grazie a una piattaforma web architettata per profilare utente, studenti, famiglie e insegnanti si è potuto partecipare, nonostante il Covid, alla kermesse annuale dell’orientamento scolastico e professionale organizzato da Ett, industria digitale creativa con headquarter a Genova. La piattaforma www.saloneorientamenti.it ha consentito lo svolgimento della 25ª edizione di Orientamenti, il più grande salone italiano sull’orientamento, sulla formazione e sul lavoro promosso dalla Regione Liguria. La piattaforma è un luogo di incontro innovativo e flessibile, creato su misura e nato in un anno in cui l’emergenza Covid ha avvicinato l’Italia alla digitalizzazione e ha spinto ‘OrientaMenti’ a cambiare pelle, per diventare un salone fruibile ovunque ci si trovi.

Interattiva e coinvolgente, la piattaforma è stata completamente progettata e sviluppata per proporre ai visitatori un’esperienza unica. I ragazzi hanno potuto operare le proprie scelte orientative anche a distanza grazie a 244 espositori, tra cui un centinaio di aziende. Si sono potuti visitare in 3D gli stand come nel tradizionale luogo dell’evento: i Magazzini del Cotone del Porto Antico. Studenti, genitori, docenti e giovani in cerca di lavoro hanno potuto esplorare il Salone virtuale navigando interattivamente, fissando video-call e chattando con i referenti di scuole, università, aziende e istituzioni e ancora partecipando a oltre 300 grandi eventi e webinar con esperti di settore.

Anche dopo l’evento Orientamenti, sono rimasti attivi il Virtual Tour e le vetrine degli espositori, aggiornate nel corso del tempo nei contenuti. Sono fruibili tutti gli eventi successivi collegati a Orientamenti. Tutti gli eventi andati in streaming dal 10 al 12 novembre restano fruibili sul canale YouTube dedicato.