Il cda di Atlantia ha convocato entro il 28 maggio l’assemblea dei soci "per l’esame dell’offerta vincolante per l’acquisto dell’intera partecipazione dell’88%" detenuta in Aspi e presentata dal consorzio Cdp, Blackstone e Macquaire. Il cda si ritroverà in settimana ("prima del 23 aprile") per l’esame preliminare. Intanto però, la Acs di Florentino Perez ha inviato una seconda lettera ad Atlantia in cui ribadisce l’interesse a investire in Aspi. La missiva sottolinea le possibili sinergie che potrebbero creare il più grande operatore mondiale del settore