Il 2020 di Banca Generali si chiude con un utile di 274,9 milioni (+1%) "migliorando gli eccellenti risultati dello scorso anno e mostrando una crescita in tutte le principali voci di bilancio, pienamente in linea con gli obiettivi del piano triennale". Il margine d’interesse è di 89,6 milioni (+21,1%). Le masse totali a fine periodo sono aumentate dell’8% a 74,5 miliardi, in crescita dai 69 miliardi di fine 2019, trainate tanto dalla raccolta quanto dalla costante ripresa della performance. Il dividendo proposto all’assemblea sarà di 3,3 euro per azione con pay-out al 70,5% su utili cumulati 2019-2020.