Roma, 9 settembre 2019 - Negozi chiusi la domenica, e anche centri commercialiDi Maio promette una legge entro l'anno. In diretta Facebook a margine della Fiera del Levante di Bari, il vicepremier ha affermato: "Sicuramente entro l'anno approveremo la legge che impone uno stop nei weekend e nei festivi a centri commerciali ed esercizi commerciali, con delle turnazioni ma l'orario degli esercizi commerciali non può più essere liberalizzato come fatto dal governo Monti perché sta distruggendo le famiglie italiane con genitori che non riescono a stare neanche più un giorno a casa con i figli perché dal lunedì alla domenica stanno nei negozi come tanti giovani che dal lunedì alla domenica stanno a lavorare nei centri commerciali". "Bisogna ricominciare a disciplinare gli orari di apertura e chiusura", ha sottolineato.

Come annunciato nei giorni scorsi, le proposte di legge sono quattro: una della Lega, a prima firma della Saltamartini, una dei 5 stelle, una del Pd e una di iniziativa popolare. Quella del Carroccio è la più "rigida" e mira ad eliminare la possibilità di aperture domenicali, salvo rare e ben specificate eccezioni. Anche la proposta di legge dei 5 stelle, a prima firma Davide Crippa, ha come obiettivo quello di ripristinare le chiusure domenicali, riaffidando alle regioni la competenza in materia. Più 'morbida' la proposta targata Pd, a prima firma Gianluca Benamati.