Domenica 21 Luglio 2024

Prende il largo Euribia la nave a zero emissioni per crociere nei fiordi

Terzo brand crocieristico al mondo, Msc ha varato a inizio mese a Copenaghen la nuova ammiraglia Euribia, 22esima nave della flotta e seconda alimentata a gas naturale liquefatto (Gnl), il combustibile fossile attualmente più pulito disponibile su larga scala sul mercato. Campionessa d’efficienza dal punto di vista energetico, il suo battesimo rappresenta un importante passo avanti verso l’obiettivo di zero emissioni nette nel 2050. La madrina, come sempre, è stata Sophia Loren, mentre la serata è stata condotta da Sarah Grünewald, nota attrice e modella danese. Bob Sinclar, celeberrimo dj e produttore discografico francese, ha invece intrattenuto gli ospiti con uno spettacolare set.

Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere, ha dichiarato: "Nel giro di appena 6 mesi, la Compagnia ha varato tre navi altamente innovative dal punto di vista ambientale, tecnologico e dell’esperienza di bordo, portando la flotta a una capacità complessiva di circa 90.000 posti letto. Questo ci permette di arricchire ulteriormente l’offerta di itinerari in tutti i mari del mondo. MSC Euribia è una nave costruita pensando al futuro. Per noi è importante che le navi costruite oggi siano pronte ad accogliere i nuovi carburanti sostenibili che si profilano all’orizzonte. Vogliamo inoltre garantire il veloce riadattamento alle nuove tecnologie che contribuiranno a ridurre le emissioni di gas serra fino a un loro totale abbattimento, vedi come i carburanti sintetici a zero emissioni e altri carburanti alternativi, non appena essi saranno disponibili su larga scala".

A bordo sono presenti le tecnologie ambientali più moderne al mondo, tra cui sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue, di gestione dei rifiuti e di depurazione dei gas di scarico. Sotto il profilo dell’efficienza energetica, vanta già prestazioni superiori ai più recenti requisiti EEDI (Energy Efficiency Design Index) dell’IMO. La nave produce fino al 19% di emissioni di gas serra in meno a passeggero, rispetto alle navi di oggi che utilizzano combustibili marini convenzionali e fino al 44% di gas serra in meno rispetto alle navi costruite solo 10 anni fa. Opererà in Nord Europa con partenze per crociere di 7 notti da Kiel e Copenaghen verso i fiordi norvegesi.

Marco Principini