Giovedì 23 Maggio 2024

Gemera, un bolide che sfreccia come nessun altro

Gemera, un bolide  che sfreccia  come nessun altro

Gemera, un bolide che sfreccia come nessun altro

di Francesco Forni

Koenigsegg Gemera lancia il guanto di sfida a Tesla per il primato assoluto in accelerazione. Una super ibrida contro un’elettrica. La piccola Casa svedese di hypercar, fondata nel 1994 da Christian von Koenigsegg, dichiara per il nuovo modello una accelerazione 0-100 kmh da record, superiore alla stratosferica Model S Plaid, accreditata di uno scatto 0-100 in 2,1 secondi, meglio di qualsiasi altro bolide sul mercato.

Non a caso Gemera è stata battezzata come Mega-GT, ovvero una berlina a quattro posti, dalle prestazioni incredibili. Inizialmente annunciata con 1.700 cavalli, frutto di un powertrain ibrido formato da un 3 cilindri e tre motori elettrici, ha cambiato il pacchetto. Ora Koenigsegg Gemera dispone di un gruppo motopropulsore capace di erogare 2.300 cavalli, grazie all’adozione di un più corposo propulsore V8 assieme ai tre motori elettrici. La coppia che scarica a terra è di 3.500 Nm, letteralmente mostruosa, Numeri che fanno davvero impressione, di fatto da aereo più che da auto.

Con una scheda tecnica ai limiti dell’impossibile, la hypercar è stata annunciata con una velocità massima superiore a 400 kmh. Quel che più conta è il dato sulla accelerazione: da 0 a 100 kmh in 1,9 secondi. Di fatto rapida, anzi oltre, una monoposto di Formula Uno. Meglio di Model S Plaid e pari a quella accreditata alla futura Tesla Roadster. Una sfida stellare, destinata ad avere ulteriori strascichi: la caccia al primato nello scatto è destinata a continuare.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro