Una piccola banca finlandese si ribella alle authority Ue (in foto la commissaria Mairead McGuinness), che raccomandano morigeratezza sui dividendi, annunciando lo stacco di una cedola molto superiore a quelle ammesse in tempi di Covid-19.

Ålandsbanken, istituto di credito delle isole Åland, "non ottempererà" alla raccomandazione della Finansinspektionen, l’autorità di supervisione finlandese, che ha esteso al 30 settembre i limiti al pagamento di dividendi. La banca motiva la scelta con il fatto che i profitti operativi del 2020 saranno i "migliori della sua storia". E la decisione fa volare il titolo alla Borsa di Helsinki: +7,5%.