Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 mar 2022

Autostrade per l'Italia: master e opportunità di lavoro per venti neolaureati under 30

Iniziata la selezione per il corso di “Ingegneria e gestione integrata delle reti autostradali” in collaborazione con Mip, il  Politecnico di Torino e Milano

14 mar 2022
SEDE SOCIETA' AUTOSTRADE PER L'ITALIA GRUPPO ATLANTIA
Sede società Autostrade per l'Italia (Imagoeconomica)
SEDE SOCIETA' AUTOSTRADE PER L'ITALIA GRUPPO ATLANTIA
Sede società Autostrade per l'Italia (Imagoeconomica)

Opportunità di studio ma soprattutto di un lavoro per venti neolaureati under 30, da cogliere al volo.  Ha preso il via la scorsa settimana la selezione per la seconda edizione del Master universitario di secondo livello in “Ingegneria e gestione integrata delle reti autostradali”. Al termine del corso saranno assunti  da Autostrade per l’Italia  con un contratto di apprendistato della durata di due anni. 

Il master è nato grazie alla partnership tra Autostrade per l’Italia e tre eccellenze universitarie come la Scuola di Master e Formazione Permanente del Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano e il Mip. Obiettivo del progetto è individuare e far crescere professionalmente giovani talenti. 

Per partecipare alla selezione, che si chiuderà il 31 marzo, basta collegarsi al sito www.masterinfrastruttureautostrade.it e seguire le indicazioni inserite nella sezione dedicata.

Il master avrà inizio a a giugno e formerà giovani talenti nella ricerca e attuazione di soluzioni innovative nell’ambito della gestione e monitoraggio delle reti autostradali. I giovani neolaureati potranno rafforzare competenze ingegneristiche di progettazione, gestione trasportistica, manutenzione e controllo delle infrastrutture stradali, oltre alle competenze digitali applicate all’infrastruttura (Monitoraggio IoT, Infrastrutture Smart Mobility). Il master implementerà le competenze manageriali di project management, accompagnando così l’azienda nel percorso di digital transformation previsto dal Piano industriale di Autostrade per l’Italia. 

 L'iniziativa è figlia di Autostrade Corporate University, la nuova scuola di formazione aziendale del Gruppo, riconosciuta dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri, nata nell’ambito del più vasto programma di HR Transformation avviato dalla società e in grado di erogare corsi per oltre 4.000 dipendenti, circa 200.000 ore annue di formazione sia in modalità tradizionale sia e-learning, avvalendosi di docenze certificate interne e di selezionati professionisti sul mercato, oltre alle partnership con le principali Università italiane.

L’investimento nella sfera del sapere rappresenta per noi un elemento imprescindibile e abilitante, da perseguire con convinzione per rendere sostenibile il nostro sviluppo e quello della comunità che ci circonda”, ha affermato Gian Luca Orefice, Human Capital, Organization & HSE Director di ASPI. “Per questo crediamo in partnership programmatiche, sistemiche e  pluriennali e con questo spirito confermiamo la collaborazione con tre eccellenze universitarie, Polito, Polimi e MIP per garantire la prosecuzione di un’iniziativa di grande di rilievo, che risponde alla filosofia di rendere la nostra infrastruttura un’autostrada dei saperi, nell’ambito del nostro più ampio progetto: Autostrade del Sapere un luogo per sviluppare, promuovere e scambiare competenze sempre più in linea con l’innovazione tecnologica di processo, metodi e prodotto con una strategia che punti a valorizzare i mestieri e le professioni per garantire l’eccellenza delle conoscenze al servizio del Paese”.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?