Roma, 29 ottobre 2021 - Una manovra da 30 miliardi che punta sulla crescita ('ben oltre il 6% nel 2022, al 4,7% nel 2023 e all'1,9% nel 2024), riduce le tasse con 12 miliardi (8 per Irpef e Irap), riqualifica la spesa sociale (con la riforma degli ammortizzatori), rilancia gli investimenti (90 miliardi in 15 anni). Inoltre, segna il ritorno al contributivo delle pensioni (Quota 102 per un solo anno) e una stretta sul Reddito di cittadinanza (revoca dopo due rifiuti di lavoro). Questi i cardini della legge di bilancio approvata ieri dal consiglio dei ministri (qui la bozza in pdf). Con questa guida vediamo quali sono i principali provvedimenti. Pensioni: ecco chi andrà nel 2022. Donne via a 60 anni, uomini a 64 Opzione donna: cos'è e a chi spetta nel 2022 Superbonus 110 per le villette: le ultime novità. Cambia la cessione del credito Sommario Lavoratrici 1 Lavoratrici 2 Welfare, congedo per i papà Alitalia, rimborso biglietti Piccole imprese, le pensioni Sanità Buste paga, giù il cuneo Bollette luce e gas Sugar e...

Roma, 29 ottobre 2021 - Una manovra da 30 miliardi che punta sulla crescita ('ben oltre il 6% nel 2022, al 4,7% nel 2023 e all'1,9% nel 2024), riduce le tasse con 12 miliardi (8 per Irpef e Irap), riqualifica la spesa sociale (con la riforma degli ammortizzatori), rilancia gli investimenti (90 miliardi in 15 anni). Inoltre, segna il ritorno al contributivo delle pensioni (Quota 102 per un solo anno) e una stretta sul Reddito di cittadinanza (revoca dopo due rifiuti di lavoro). Questi i cardini della legge di bilancio approvata ieri dal consiglio dei ministri (qui la bozza in pdf). Con questa guida vediamo quali sono i principali provvedimenti.

Pensioni: ecco chi andrà nel 2022. Donne via a 60 anni, uomini a 64

Opzione donna: cos'è e a chi spetta nel 2022

Superbonus 110 per le villette: le ultime novità. Cambia la cessione del credito

image

Sommario

Lavoratrici, contributi scontati

Gli imprenditori privati si vedranno scontare del 50% i contributi per un anno a carico delle lavoratrici private madri di ritorno sul posto di lavoro dopo il congedo obbligatorio di maternità.

Lavori gravosi: ecco la lista

Lavoratrici, parità salariale

Il Fondo per la parità salariale viene rimpinguato con 52 milioni, cinque volte di più di quanto investito prima. I soldi andranno "al sostegno della partecipazione delle donne al mercato del lavoro". L’impresa che ottiene la certificazione di parità di genere potrà ottenere degli sgravi contributivi.

Giornalisti: l'Inpgi nell'Inps

Welfare, congedo per i papà

La manovra rende strutturale il congedo obbligatorio di 10 giorni per il padre lavoratore dipendente in caso di nascita, affidamento o adozione. Se ne può usufruire fino a 5 mesi dalla nascita.

Alitalia, rimborso biglietti

Dialogo sì. Ma nessuna concessione - Il commento di Raffaele Marmo

I lavoratori ex Alitalia avranno un’ulteriore proroga di cassa integrazione fino al 31 dicembre 2023. Prevista anche l’estensione al 2022 del rimborso dei biglietti con il fondo da 100 milioni già in essere.

Piccole imprese, le pensioni

Seicento milioni in tre anni (2022-24) per favorire l’uscita anticipata dal lavoro, su base convenzionale, dei lavoratori dipendenti di piccole e medie imprese in crisi, che abbiano raggiunto un’età anagrafica di almeno 62 anni. Le modalità saranno precisate entro 60 giorni.

Sanità

Più risorse al Fondo sanitario nazionale: dai 124 miliardi del 2022, si salirà a 126 miliardi nel 2023 e poi a 128 per il 2024. Previsti poi 1,8 miliardi di euro per l’acquisto dei vaccini.

Buste paga, giù il cuneo

La manovra destina 8 miliardi dal 2022 per la riduzione dell’Irpef, con l’obiettivo di tagliare il cuneo fiscale e le aliquote marginali effettive, e dell’Irap. Le modalità sono da definire.

Luce e gas, le bollette

Arrivano altri 2 miliardi di euro per "contenere gli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale nel primo trimestre 2022". Il taglio del caro-bollette sarà fatto attraverso la riduzione degli oneri generali di sistema fatto dall’Autorità di regolazione per energia e reti.

Sugar e plastic tax, rinvio

La sugar e la plastic tax sono rinviate a gennaio 2023, un altro anno di proroga prima dell’entrata in vigore. Cala, invece, la tampon tax, su assorbenti e prodotti femminili: Iva al 10% (invece che al 22%).

Affitti per under 30

Arrivano agevolazioni sugli affitti per tutti quei giovani, in un’età compresa fra i 20 e i 31 anni non compiuti, con un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro. Per i primi quattro anni potranno detrarre il 20% del totale del canone di locazione entro il limite massimo di 2.400 euro.

Fisco, si cambia

Novità per la struttura del Fisco italiano. Il cambio del sistema di remunerazione della riscossione porta al superamento dell’aggio, il ricarico applicato su ogni cartella esattoriale da parte di chi riscuote.

Imprese

Otto miliardi, dal ’22 al ’26, per l’internazionalizzazione delle imprese italiane, circa 900 milioni di euro alla cosiddetta nuova Sabatini per l’acquisto di beni strumentali e il rifinanziamento del Fondo di garanzia per le Pmi fino al 2027. Garanzie per la liquidità prorogate al 30 giugno 2022.

Cultura e cinema

Contributi a cinema (750 milioni per il Fondo ad hoc) e cultura (40 milioni in due anni). Al fine di promuovere la lettura, ok a 60 milioni per le biblioteche. Altri 40 milioni per sostenere chi lavora nello spettacolo.

Carta 18App

Salta il tetto dell’Isee di 25mila euro per accedere al bonus per i 18enni per l’acquisto di libri e la fruizione di eventi culturali. A insistere per estendere a tutti i 18enni l’opportunità – cancellando il paletto presente nella bozza arrivata sul tavolo – è stato il ministro Dario Franceschini.

Ammortizzatori

Le pmi fino a 5 addetti avranno uno sconto del 40% sugli ammortizzatori se non li usano per 2 anni. Il decalage della Naspi inizierà dopo 6 mesi, il contratto di espansione si userà dai 50 dipendenti.