Toschi, un simbolo di storia del gusto. La frutta golosa anche sugar free

"SIAMO COME una grande pianta di ciliegio, con le radici solide nella terra di Vignola e le fronde che guardano...

Toschi, un simbolo di storia del gusto. La frutta golosa anche sugar free
Toschi, un simbolo di storia del gusto. La frutta golosa anche sugar free

"SIAMO COME una grande pianta di ciliegio, con le radici solide nella terra di Vignola e le fronde che guardano il mondo". Massimo Toschi (il secondo da destra nella foto), presidente dell’azienda ’Toschi Vignola’ (Modena) utilizza questa metafora per descrivere la loro realtà specializzata nella produzione di numerosi prodotti, tra i quali la storica Amarena, gli sciroppi, i liquori, la frutta sotto spirito, e i prodotti per la gelateria, con sede a Savignano sul Panaro. Tradizione, radicamento al territorio, declinati però ai valori dell’innovazione e della modernità, senza dimenticare la sostenibilità. Un’azienda storica di fama internazionale e a conduzione familiare, arrivata alla terza generazione (con Stefano, Francesco e Susanna), ispirata dal sapore squisito delle famose ciliegie di queste terre, come racconta il presidente Toschi.

Dottor Toschi, la vostra azienda da 79 anni ‘garantisce’ la primavera tutto l’anno con prodotti di qualità che nascono dai frutti del territorio. Com’è nata l’intuizione?

"Tutto ha avuto inizio nel 1945, anno spartiacque tra la guerra e la ripartenza. L’azienda nasce in un piccolo laboratorio, dall’idea di mio padre Giancarlo e di suo fratello Lanfranco di confezionare sotto spirito le famose ciliegie di Vignola, oltre che altri frutti di cui questa terra è ricca, per poterle gustare tutto l’anno. Papà era tornato dalla guerra, era stata un’annata piuttosto favorevole e la terra in estate aveva donato molti frutti che i due fratelli hanno iniziato a raccogliere e distillare e a produrre industrialmente quella che era sempre stata una loro tradizione di famiglia: la ciliegia sotto spirito. Nasce così il primo di una lunga serie di prodotti che ha reso l’azienda famosa nel mondo e che oggi esporta la qualità dei prodotti del territorio in oltre 70 paesi del mondo. Nel 1946 debutta il ‘Cherry Brandy Toschi’, un liquore ottenuto dall’infusione in alcool delle morette, le tipiche ciliegie nere di Vignola. In questo periodo nascono anche la linea di sciroppi e, l’Amarena candita in sciroppo, prodotti che nel tempo hanno consolidato il loro successo e che ancora ci rappresentano in tutto il mondo".

Frutta sotto spirito, amarene ma non solo…

"Nel corso degli anni abbiamo ampliato la gamma dei nostri prodotti: dopo il Nocino rigorosamente fatto seguendo la ricetta della nonna Olema e con le noci raccolte la notte di San Giovanni, negli anni Settata lanciamo Nocello, Fragolì, Mirtillì e Lemoncello. Stando sempre attenti alle nuove opportunità di mercato, nel 1998 inauguriamo la nuova linea produttiva Toschi la Gelateria che produce semilavorati per gelati artigianali rivolta al canale professionale e i topping per guarnire gelati e dolci. Negli anni 2000 ampliamo l’offerta con l’Aceto Balsamico Gino Toschi. Nel 2019 lanciamo lo ‘Zero+’, una linea di sciroppi senza zucchero e calorie, con aromi naturali, di grande successo nel mercato italiano. Nel 2020 entra nel nostro gruppo una start up che produce, per il canale pasticceria e gelateria, semilavorati e basi clean lable utilizzando ingredienti 100% naturali. L’obiettivo è rimasto sempre quello nei decenni: offrire al mercato prodotti di qualità che seguono le tendenze nel rispetto della tradizione e del territorio".

Quando nasce il famoso slogan ‘Toschi la frutta spiritosa’?

"Negli anni Settanta, quelli del boom economico. Nascono le prime campagne pubblicitarie che vengono divulgate nelle più importanti testate e canali televisivi dell’epoca: da qui il jingle ‘Toschi la frutta spiritosa’, che risuonava dietro le immagini in bianco e nero delle ciliegie sorridenti".

Cuore modenese e mercato mondiale: che ruolo riveste l’export?

"Mio padre ha avuto uno sguardo lungimirante: già negli anni Cinquanta l’azienda partecipava a fiere di settore e sono iniziate le prime esportazioni dei prodotti nei mercati europei ed extraeuropei. Partono i primi carichi di sciroppi, amarena e liquori verso il verso sud America, Australia, Stati Uniti, Germania e Francia, che, ancora oggi, rappresentano i paesi strategici per l’azienda. Il mercato italiano è importante, ma quello internazionale garantisce una più ampia prospettiva ed è destinato a crescere sempre di più".

Dal 2022 siete ‘Marchio Storico di interesse nazionale’…

"Un riconoscimento arrivato alla luce della storicità dell’azienda, operativa dal 1945, e del forte legame con il territorio. Per questo ‘Toschi’ è stato iscritto nel Registro Speciale dei Marchi Storici di interesse nazionale, istituito dal Ministero per lo Sviluppo Economico, che ha l’obiettivo di valorizzare marchi di eccellenza con una continuità operativa di oltre 50 anni e storicamente collegati al territorio nazionale. Contestualmente siamo entrati a far parte dell’Associazione Marchi Storici d’Italia: per noi è un traguardo importante quale ufficiale riconoscimento della solidità della nostra impresa e del profondo legame con il nostro territorio e i suoi prodotti".

Il 29 marzo 2023 è stata inaugurata ‘Casa Toschi’. Com’è nata l’idea?

"Reputiamo che la tradizione sia un valore prezioso e crediamo che sia importante valorizzarlo aprendo le porte alla modernità e all’innovazione. Da qui nasce ‘Casa Toschi’, uno spazio innovativo a pochi passi dallo stabilimento, per attrarre visitatori e turisti proprio dove nascono i nostri prodotti, per degustarne la qualità e vivere a 360° un territorio che ha tanto da offrire e da raccontare. Oltre allo store, con tutti i prodotti di Toschi Vignola, ci sono degustazioni, masterclass, eventi e iniziative dedicate alla ‘Toschi Experience’. Un nuovo polo attrattivo per il turismo del territorio modenese, per chi ama la cultura del buon cibo made in Italy, la convivialità e il piacere di scoprire nuove idee".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro