Mercoledì 17 Aprile 2024

L’IA è il “pilota automatico“ per lo sviluppo delle Pmi

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE generativa sarà sempre più importante per le imprese e nella vita di tutti noi. Non stupisce quindi che...

L’IA è il “pilota automatico“ per lo sviluppo delle Pmi

L’IA è il “pilota automatico“ per lo sviluppo delle Pmi

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE generativa sarà sempre più importante per le imprese e nella vita di tutti noi. Non stupisce quindi che molte aziende del settore It stiamo implementando i propri software con soluzioni tecnologiche di ultima generazione. Fra queste c’è anche Centro Software, società leader di mercato che da oltre 30 anni nello sviluppo di software per la gestione d’impresa, tra cui un software Erp, Enterprise Resource Planning, pensato appositamente per le piccole e medie imprese. Centro Software annuncia di aver introdotto soluzioni avanzate di intelligenza artificiale nelle funzioni del proprio software Erp, proponendosi come partner strategico per aumentare l’efficienza operativa e la digitalizzazione delle piccole e medie imprese italiane. Ad ora, infatti, solo il 5,4% delle piccole e medie imprese integra soluzioni basate sull’intelligenza artificiale, ma la tendenza è destinata a invertirsi, come dimostra la recente approvazione da parte del Governo italiano del Piano 5.0, che spinge le imprese verso la digitalizzazione e lo sviluppo tecnologico.

"L’intelligenza artificiale sarà fondamentale per l’evoluzione delle imprese italiane verso l’Industria 5.0, aiutandole nel loro percorso di digitalizzazione e migliorandone i risultati", dice Lorenzo Battaglini (nella foto sopra a sinistra), amministratore delegato di Centro Software. "Le filiere produttive di un Paese come l’Italia sono costituite principalmente da piccole e medie imprese e, proprio perché sono più lunghe e ramificate, devono creare una gestione organica, con un’intelligenza di filiera che tragga la sua forza dalle intelligenze distribuite sulle singole entità aziendali. Questo è possibile solo integrando un software Erp, che già consente di gestire tutti i processi aziendali, con soluzioni avanzate di intelligenza artificiale". Per questo, nel corso dell’ultimo anno, Centro Software ha lavorato per introdurre l’intelligenza artificiale rilasciando di recente la versione 6.0 del proprio Erp. Si tratta di un programma di seconda generazione e intelligente, che può portare alle imprese che lo adottano, dicono in Centro Software "un incremento di efficienza con punte del 60%".

Tra le funzionalità introdotte grazie alla intelligenza artificiale ci sono sia il machine learning per la previsione delle vendite, che migliora anche la pianificazione della produzione, degli acquisti e ottimizza le giacenze di magazzino, sia algoritmi che ottimizzano l’uso degli impianti, con recuperi di efficienza vicini al 10% e miglioramenti significativi nel consumo di materiali ed energia. Pare che l’intelligenza artificiale renda ogni sistema integrato davvero più efficiente. Altre soluzioni tecnologiche introdotte nel software sono per esempio gli algoritmi per il controllo della qualità e la manutenzione predittiva, con risultati nella business continuity e nell’efficienza generale. "Incorporando l’intelligenza artificiale nei software Erp, le imprese sono in grado di automatizzare i processi, ottenere insight sui propri dati e prendere decisioni più informate, migliorando i loro risultati", spiegano da Centro Software. "Il nostro Erp intelligente non solo gestisce e pianifica le risorse, ma, interagendo con tutti gli altri Erp e integrandosi con i diversi sistemi di intelligenza artificiale, business intelligence, Internet of Things e Robotic Process Automation permette all’intera filiera produttiva e commerciale di comportarsi come un unico sistema integrato, adattandosi alle logiche dell’Industria 5.0".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro