Domenica 14 Luglio 2024

Goglio fa shopping. Acquisito il 51% della brasiliana. Mega Embalagens

Goglio fa shopping. Acquisito il 51% della brasiliana. Mega Embalagens

Goglio fa shopping. Acquisito il 51% della brasiliana. Mega Embalagens

GOGLIO SPA ha una storia che affonda le proprie radici nel diciannovesimo secolo. La costituzione dell’azienda, infatti, risale al 1850. Una storia imprenditoriale italiana che dura, quindi, da oltre 170 anni e che ha preso avvio a Rho, alle porte di Milano. Sin dall’inizio della sua attività Goglio si è dedicata alla ricerca e allo sviluppo del prodotto con entusiasmo e sguardo attento alle dinamiche di settore e alle innovazioni tecnologiche. Un nuovo sito produttivo sorgerà poi a Milano. Negli anni ‘60 nasce il concetto di servizio completo: imballaggi flessibili e impianti di confezionamento, tecnologia ed assistenza tecnica, in un’unica soluzione personalizzata chiavi in mano. Negli anni ‘70 inizia un trentennio di consolidamento di Goglio nel mondo: l’azienda arricchisce il proprio know-how estendendo l’offerta e l’esperienza italiana ai mercati internazionali, con l’apertura di nuove filiali in Europa (stabilimenti produttivi che rafforzano la produzione di imballaggi flessibili e uffici commerciali per consolidare la presenza e offrire un servizio vicino alla clientela), seguiti negli anni da Usa, Giappone, Cina e Sud America.

In tale ottica, nei giorni scorsi, la Goglio Spa, attraverso la sua società controllata brasiliana, ha finalizzato l’acquisizione della quota di maggioranza (51%) di Mega Embalagens, azienda brasiliana che fornisce a livello nazionale e internazionale imballaggi flessibili destinati a diversi campi di applicazione, tra cui l’alimentare, l’igiene e, in particolare, il pet food. Le famiglie Wallauer e Gräf, attualmente unici azionisti di Mega Embalagens, rimarranno soci con una quota pari al 49% del capitale. Roberto Gräf, Gerson Luiz Wallauer and Gracielle Wallauer Gräf sono confermati rispettivamente nel ruolo di amministratore delegato e manager della società al fine di assicurare la continuità gestionale.

Fondata nel 1993, Mega Embalagens ha sede a Salvador do Sul (Brasile), impiega circa 400 dipendenti e commercializza i propri prodotti in oltre 15 Paesi. La società, che registra un fatturato di circa 50 milioni di euro, è riconosciuta per la qualità del packaging offerto ai propri clienti e per il suo approccio imprenditoriale rivolto ad un costante miglioramento tecnologico. Il moderno impianto produttivo è pronto a ricevere nuovi investimenti e a migliorare la quota di mercato di Mega Embalagens e Goglio in Sud America.

L’acquisizione genererà importanti sinergie per entrambe le realtà, grazie all’integrazione delle rispettive competenze: la leadership di Goglio nel settore del caffè potrà consolidarsi ulteriormente grazie all’ingresso in un mercato fondamentale come quello brasiliano, il secondo al mondo per consumi di caffè con oltre 200 milioni di consumatori e primo al mondo per la produzione di caffè verde.

Al contempo, Mega Embalagens – uno dei leader nel settore del pet food – potrà beneficiare dell’ingresso in una realtà consolidata a livello mondiale come quella di Goglio, già presente con impianti produttivi in Cina, Olanda e Stati Uniti e con società commerciali in Nord Europa, Giappone e India, traendone importanti opportunità di mercato. Franco Goglio (nella fotoin basso), presidente e amministratore delegato di Goglio Spa, in proposito ha dichiarato: "L’acquisizione di Mega Embalagens rientra perfettamente nella strategia aziendale finalizzata a consolidare la nostra presenza in mercati di grande importanza per i nostri prodotti, sui quali investiamo costantemente dal punto di vista tecnologico ma anche, e soprattutto, per quanto riguarda gli aspetti legati alla sostenibilità ambientale. Questa operazione ci consentirà inoltre di rafforzare ulteriormente il nostro posizionamento mondiale, divenendo via via sempre più competitivi grazie alla presenza di impianti produttivi Goglio in mercati cardini per i settori di riferimento dei nostri business".

Roberto Gräf, amministratore delegato di Mega Embalagens, ha così commentato: "In un mercato sempre più competitivo, l’appartenenza ad una compagine leader mondiale nel settore e con una visione internazionale come il Gruppo Goglio è fondamentale per cogliere nuove opportunità di crescita. Siamo quindi molto contenti di questo accordo che permetterà di coniugare il know-how e le competenze di Goglio con la nostra expertise e capillarità sul territorio. L’operazione segna l’inizio una nuova fase per Mega Embalagens che, affiancata da un partner globale con un’esperienza di oltre 170 anni nel settore del packaging flessibile come Goglio, ha l’opportunità di accelerare il proprio sviluppo mantenendo la continuità manageriale nel business quotidiano".

L’operazione verrà sostenuta da Simest, società del gruppo Cassa Depositi e Prestiti, attraverso la sottoscrizione di un aumento di Capitale e un finanziamento soci, che verranno erogati alla controllata brasiliana del Gruppo Goglio al momento del closing. Goglio è stata assistita dagli studi Pedersoli di Milano e Veirano Advogados di San Paolo come advisor legali.