Caramelle alleate per ’ingolosire’ gli investitori e i mercati esteri

L’ECCELLENZA DEL MADE in Italy è riconosciuta all’estero anche nel mondo del dolciario. Insomma, le caramelle non piacciono solo ai...

Caramelle alleate per ’ingolosire’ gli investitori e i mercati esteri
Caramelle alleate per ’ingolosire’ gli investitori e i mercati esteri

L’ECCELLENZA DEL MADE in Italy è riconosciuta all’estero anche nel mondo del dolciario. Insomma, le caramelle non piacciono solo ai bambini e alle bambine, ma anche ai mercati. Il settore è in grande crescita e cambiamento. Il Gruppo Candy Factory, nato nel 2022 e promosso da Fvs, Società di Gestione del Risparmio controllata da Veneto Sviluppo e Clessidra Capital Credit, un fondo di investimento, grazie all’integrazione di due storiche realtà industriali italiane del settore dolciario come Casa del Dolce e Liking, per promuovere l’aggregazione di aziende leader operanti nel settore confectionery, ha annunciato l’ingresso di Akellas, società di Cerro Maggiore, in provincia di Milano. Akellas produce e commercializza in Italia e all’estero le caramelle balsamiche a marchio Monk’s. Candy Factory prosegue così nel percorso di aggregazione di eccellenze italiane nel segmento, aggiungendo al suo portafoglio prodotti il marchio Monk’s, che vanta un riconosciuto premium price ed un’elevata brand awareness. Akellas entra quindi a far parte di un progetto industriale che prevede la crescita in Italia e all’estero con l’obiettivo di valorizzare i marchi del Gruppo e le competenze industriali delle società.

"Questo è un settore con tante piccole eccellenze, sparse per l’Italia, alcune storiche e con una competenza molto spiccata, altre molto riconoscibili, altre ancora, di tradizione, che nei passaggi generazioni hanno perso appeal, noi stiamo aggregandone alcune per creare un polo che sia interessante sia sulla produzione, che sulla commercializzazione, soprattutto all’estero. Il made in Italy è un valore che viene riconosciuto alla produzione agroalimentare italiane e anche al settore dolciario. La nostra missione è quindi quella di costruire un produttore industrializzato con dimensioni grandi", spiega Roberto Ippolito (nella foto sopra), presidente di Candy Factory e Managing Director di Clessidra. In questa chiave si capisce anche l’ingresso nella società di Akellas. "Grazie al marchio Monk’s – chiarisce Ippolito – possiamo aggiungere al nostro portafoglio un’eccellenza italiana con forte riconoscibilità anche all’estero. Continuiamo ad essere alla ricerca di imprenditori che desiderino partecipare alla creazione di un polo industriale nel segmento confectionery, ma che, al contempo, non vogliono perdere l’identità storica dell’azienda familiare". Candy Factory ha chiuso il 2023 con un fatturato di circa 60 milioni di euro, in forte crescita rispetto al 2022 (+25%) e una marginalità superiore alla media del settore. Oltre il 30% delle vendite del Gruppo è realizzato all’estero. Attualmente ci lavorano 100 persone, di cui circa il 40% donne. Ma il Gruppo è in forte crescita.

Nell’ambito dell’acquisizione, Candy Factory ha presentato il suo nuovo direttore generale, Marco Scurati, entrato a dicembre per favorire il percorso di crescita, anche attraverso altre operazioni, integrando le varie realtà e valorizzando le competenze tecniche e manageriali di ciascuna. Marco Scurati, che vanta oltre 30 anni di esperienza nelle piccole e medie imprese e in medi gruppi industriali italiani, ha lavorato in diversi settori e contesti manufatturieri, tra i quali anche il settore alimentare. Il suo commento: "Sono entusiasta di entrare a far parte della squadra e di poter contribuire nei prossimi anni allo sviluppo di questo bellissimo progetto industriale che ha l’obiettivo di realizzare un polo italiano di eccellenza nel settore". Diego Tognetti, vicepresidente di Candy Factory e direttore generale Investimenti di Fvs, commenta: "Diamo il benvenuto a Marco Scurati nel Gruppo Candy Factory che continua il percorso di rafforzamento manageriale e di crescita organica e per linee esterne con l’obiettivo di consolidare la piattaforma aggregativa di piccole e medie imprese caratterizzate da forte know how e specializzazioni per ottimizzare le potenzialità di creazione di valore nel medio periodo, anche grazie alla messa a sistema con altre società del dolciario". L’operazione è stata finanziata da Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo Italiano, già istituto di riferimento nell’ambito delle acquisizioni di Liking e Casa del Dolce. "In molti ancora hanno dubbi sui fondi, che non godono in generale di buona reputazione, io ci lavoro da molti anni e sono convinto che siano invece una buona opportunità di crescita imprenditoriale. Il nostro è un progetto aperto di aggregazione e siamo pronti ad accogliere anche altre realtà italiane di eccellenza nelle caramelle", spiega Roberto Ippolito. Il mercato delle caramelle è molto cambiato negli ultimi tempi, con il trend del benessere, che vuole anche dolciumi e caramelle, a ridotto impatto di zucchero o addirittura a zucchero zero, e con quello delle caramelle funzionali, cioè che apportano per esempio vitamine.

Anche Candy Factory, pur mettendo assieme aziende tradizionali, guarda ai nuovi mercati, come sottolinea Ippolito: "Dobbiamo cavalcare il cambiamento e dal punto di vista strategico avere a bordo tre realtà della tradizione e consolidate nella produzione e commercializzazione per noi è un vero punto di forza. Nel mercato ci sono ampi spazi di crescita, sia in quello più tradizionale delle caramelle, sia in quello più legato ai trend del benessere e delle caramelle funzionali". Casa del Dolce è una società nata in provincia di Bergamo e attiva nel settore confectionery dal 1950. Oltre a prodotti riconoscibili nel mercato vanta una capillare rete distributiva che raggiunge raggiungere tutti i canali di vendita, con oltre 2 mila clienti attivi e più di 500 referenze. Il progetto di Candy Factory intende mettere a punto una strategia che allarghi, anche con gli altri marchi, Liking e Akells, le referenze e i mercati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro