Amazon si concentra sulla lotta contro frodi e contraffazione per tutelare i marchi venduti online. Nel 2020 il colosso guidato da Jeff Bezos (in foto) ha investito 700 milioni di dollari e assunto ben 10 mila persone addette a proteggere il suo store da frodi e abusi. Grazie a queste operazioni sono stati bloccati più di 6 milioni di potenziali venditori. La fitta rete di controlli ha permesso di sequestrare più di 2 milioni di prodotti contraffatti prima che fossero inviati ai clienti e di bloccare oltre 10 miliardi di offerte sospette. Grazie ai controlli, meno dello 0,01% di tutti i prodotti venduti su Amazon ha ottenuto un reclamo per contraffazione.